26-05-2017 ore 12:01 | Sport - Sport acquatici
di Federico Feola

Meeting Baldesio. Ottimi risultati per la Rari Nantes Crema, argento per Marco Zaghen

Nel fine settimana scorso la Rari Nantes Crema ha partecipato con i suoi master al Meeting Baldesio. La manifestazione, giunta al quarto anno consecutivo, si è svolta in vasca lunga nello splendido scenario della storica Canottieri cremonese. Nonostante le variabilità meteorologiche del pomeriggio, ha visto la partecipazione di numerose squadre provenienti da tutta Italia.

Argento per Marco Zaghen
Dopo un breve riscaldamento, condotto dai coach Dario Longhi e Paolo Basso Ricci, la prima ad entrare in vasca è stata Elena Picco (M40), impegnata nei 50 dorso e supportata da un gruppo agguerrito di tifosi, che ha chiuso la gara in 1.00.23. Nonostante la giovane età Marco Zaghen (M U25) baluardo della Rari Nantes, ha segnato il tempo di 35.24 che gli è valso il secondo posto nella sua prima gara nella specialità. Strepitosa Giulia Chiametti (M25) che nei 50 rana ha migliorato in vasca lunga il tempo di inizio stagione di oltre 3 secondi, ottenendo il personal best di 51.84. Buona prestazione anche per Bea Donzelli (M25) che nella stessa gara ha bloccato il cronometro a 55 netti.

Gli altri risultati
Nei 50 rana maschi Alberto Pavesi (M35), nonostante le difficoltà per impegni di lavoro che non gli hanno consentito lungo la stagione una preparazione costante, è riuscito ad abbattere il suo tempo personale in lunga con 40.41 che gli è valso il quarto posto assoluto. Il veterano Marco Feni (M50) ha nuotato i 50 rana in 44.60. Nei 50 stile libero Elena Picco ha chiuso in 46.22, mentre la presidente Barbara Zaniboni (M45), ha percorso la stessa gara in 49.78, segnando il suo limite personale. Limite personale anche per Marco Zaghen che in vasca lunga arrivando IV ha fermato il cronometro a 27.15. Per i master 40 nei 50 stile, due belle prestazioni per il navigato Davide Foppa Vicenzini (35.31) e per l’esordiente Emanuele Mantovani che ha toccato la piastra con il tempo di 35.97. La giornata si è conclusa, sotto una vera e propria bomba di acqua mista a grandine, la staffetta 4x100 mista con Feni (dorso), Pavesi (rana), Zaghen (Farfalla) e Foppa (stile) ha segnato il tempo di 6.12.43.