26-05-2016 ore 21:52 | Sport - Atletica
di SilviaPanzetti

Nuova Virtus. Nuovi record e medaglie a Carugate, Alzano Lombardo e Castelleone

Prosegue l’annata strepitosa di Rachele Merisio non trova soste: sabato scorso a Carugate l’atleta cremasca si è aggiudicata i 300 metri piani cadette stabilendo, con 41”60, il suo nuovo record personale, migliorandolo di due decimi. Ottima prova anche di Francesco Righini che, nei 200 metri piani allievi, ha abbassato il suo limite portandolo a 24”62, e di Gabriele Fusarbassini che ha concluso con un buon 25”38 mentre nel lungo cadette Chiara Righini con 3,82 metri ha stabilito il suo nuovo record personale.

Il meeting di Castelleone
Non ancora appagata Rachele Merisio domenica, ad Alzano Lombardo, in occasione del meeting giovanile Trofeo Rosso Sporting, ha corso i 300 metri hs concludendo al terzo posto assoluto. Nell'ambito dello stesso trofeo buona prova, con record personale, per Marta Cattaneo che ha corso i 1000 metri ragazze in 3’48”. Sempre domenica buona parte dellla Nuova Virtus è stata impegnata al meeting giovanile di Castelleone: tra tutti spiccano le vittorie di Marta Nidasio nei 1000 metri ragazze, che ha coperto la distanza in 3’47”94, di Martin Branchesi nel lungo esordienti A, vincitore con il personale di 3,67 metri e di Ivan Torazzi nei 50 metri piani es.

Il medagliere
Ottima prestazione anche per Sofia Benini che ha concluso al secondo posto la gara degli 80 piani cadette con 11”40 ed al terzo posto il getto del peso con 6,63 metri. Vittoria sfuggita di un soffio per Benedetta Simonetti che ha concluso seconda i 600 metri esordienti A con 2’12”38, e per Francesco Monfrini pure lui secondo nei 600 con 2’03”66. Medaglia di bronzo nei 50 metri piani es. A per Davide Giossi al personale con 8”26 e nei 600 piani es B per Sofia Branchesi con 2’25”82.