26-04-2017 ore 20:56 | Sport - Basket
di Federico Feola

Play off, Ombriano raggiunge la semifinale. La Virtus Olona sconfitta anche in gara 2

L'Ombriano Basket raggiunge la semifinale playoff, eliminando con un secco 2-0 la Virtus di Fagnano Olona, battuta anche tra le mura amiche per 70-62. Come da pronostico la gara è stata simile a quella di venerdì in terra varesina, anche se in questo caso i rossoneri hanno condotto anche con ampio margine prima di soffrire la rimonta avversaria nel finale.

La partita
Inizio lento per gli attacchi, col solo Intravaia, miglior marcatore alla fine a quota 23, in grado di segnare con continuità. Sono proprio i 12 punti del capitano ospite a mandare avanti i gialloblu, con Ombriano che risponde con Piloni e Dedda dalla lunga (16-17). Nelle battute iniziali sono anche i seri infortuni a Piloni da una parte e Palladini dall'altra a condizionare le rotazioni dei due allenatori; il capitano ombrianese proverà poi a rientrare ma il dolore muscolare lo costringerà ad abbandonare ben presto il campo. Dal 20-25 siglato da Pavesi, l'OB4 costruisce un vantaggio significativo grazie all'incisivo Bonacina (7/12 da 2) e all'ottimo apporto dalla panchina di Nodari e Dorini, che lanciano il lungo break di 21-4 fino al massimo vantaggio proprio sulla sirena (41-29), con Turco grande protagonista dall'arco.

Il finale
Nonostante il cospicuo vantaggio la gara si fa ancora più interessante nel terzo periodo, con Ombriano che riesce a controllare la sfuriata varesina, chiudendo con un confortevole più 13 il periodo, frutto di un attacco equilibrato e di una difesa coesa e arcigna; da segnalare la prova magistrale di Gamba sullo spauracchio Montalbetti, costretto a quota zero e autore di 3 sfondamenti proprio sulla guardia bergamasca, che esalta il tifo di casa. Nel periodo conclusivo però i padroni di casa soffrono l'assenza del proprio condottiero Piloni e un secondo infortunio occorso a Dorini, con Fagnano Olona che ne approfitta immediatamente. La zona ospite costringe Ombriano a cambiare tattica ma è la difesa che fatica oltre modo. Il 61-59 firmato Brignoli fa scattare l'allarme. A questo punto si rivela decisiva la sfrontatezza degli under in canotta rossonera; la tripla di Tiramani e il gioco da 3 punti di Guarnieri su assist al bacio di Bonacina chiudono gara e serie. Ora è attesa per il secondo avversario della post season, che uscirà dall'accoppiamento tra Cabiate e Phoenix Voghera.

OMBRIANO BASKET-VIRTUS OLONA 70-62
(16-17; 41-29; 55-42)
OB4: Dorini 10, Nodari 4, Gamba 7, Piloni 7, Dedda 3,Turco 13, Guarnieri 6, Baggi 2, Rottoli ne, Tiramani 3, Bonacina 15. All. Malaraggia.
Virtus: Castelli ne, Clerici 4, Steccanella 2, Andolfatto ne, Ferioli 12, Coppo 2, Montalbetti, Intravaia 23, Pavesi 17, Palladini, Bertani ne, Brignoli 2. All. Zorzi.
Arbitri: Mozzarelli e Allievi.
Note: usciti per falli Montalbetti e Turco. Fallo tecnico a Turco, antisportivo a Montalbetti. Spettatori 250.