25-08-2017 ore 12:54 | Sport - Basket
di Federico Feola

Basket team Crema, al via la preparazione. Primo raduno per la squadra di Sguaizer

Ha preso il via la nuova stagione per il Basket Team Crema targato Tec-Mar / Parkin Graf. Ranghi completi per il team a disposizione dello staff tecnico guidato dal nuovo coach Diego Sguaizer. L’inizio della preparazione è stato preceduto dalle rituali visite mediche con Benic e Nori, che hanno avuto modo di conoscere le proprie compagne e la dirigenza della loro nuova società.

Il ritiro
L’appuntamento si è aperto, dopo la distribuzione del materiale, con i saluti di rito del presidente Paolo Manclossi e poi per le prime corse e l’assaggio al parquet. Definito in ogni particolare il programma della preparazione con il consueto abbinamento tra lavoro fisico/atletico e tecnico/tattico. Presenti tutte le giocatrici, con lo zoccolo duro formato dalle veterane di tante battaglie Caccialanza, Cerri, Capoferri e Rizzi cui si è ormai aggiunta in pianta stabile Parmesani e la rientrante dopo un anno di pausa Mandelli; ad integrarlo importante sotto ogni punto di vista l’inserimento, oltre che delle già citate Benic e Nori, altrettanto prezioso di Giulia Togliani che insieme alla compagna di “nazionale” Parmesani guideranno il gruppo delle giovanissime Donzelli, Visigalli, Moro e Rossi aggregate e parte integrante del progetto societario da sempre attento a questa realtà fondamentale.

La preparazione
La squadra affronterà un mese d’intenso lavoro in palestra integrato da impegni probabnti in vista dell’esordio del 1 ottobre a Marghera. In programma nel mese di settembre la terza edizione della Coppa di Lombardia riservato alle sei formazioni regionali, in un anteprima al campionato sempre interessante ed indicativo. Sanga (9/9 a Milano) e Albino (10/9 a Crema) le avversarie nella fase preliminare prima delle finali in programma a Costa Masnaga il 17 settembre. In chiusura della pre-season il 17° memorial Pasquini a Crema nel weekend del 23/24 settembre e che vedrà la partecipazione della pari categoria Geas, Broni e di San Martino di Lupari.