25-03-2017 ore 09:21 | Sport - Pallavolo
di Federico Feola

Abo Offanengo, duello per l'alta classifica. Stasera al PalaCoim arriva la Normac Avb

Sfida interessante quella di stasera, alle 21, al PalaCoim di Offanengo dove l’Abo affronterà la Normac Avb Genova in uno scontro diretto del girone B di B2 femminile. La squadra cremasca allenata da Giorgio Nibbio è quinta con 41 punti, a -3 dal terzo posto (zona play off) e a cinque lunghezze dalla vetta, mentre le liguri accusano due lunghezze di ritardo da Offanengo. Tutto questo mentre al termine della regular season mancano sei turni, con una quarantina di giorni decisivi per gli obiettivi stagionali delle squadre.

Match importante per i play off
“Tutte le partite – spiega coach Nibbio – sono importanti, ma più andiamo avanti più incontriamo sempre più squadre forti e quindi occorre alzare l’asticella. Contro Genova è un match molto importante per il prosieguo del campionato e per me è uno scontro diretto, che va giocato con adrenalina. Sabato scorso contro Bergamo abbiamo avuto una buona risposta caratteriale, alzando il livello, altrimenti non avremmo portato a casa i tre punti. Ora alle ragazze chiedo di tornare a fornire quelle prestazioni in casa che hanno fatto la differenza in questo campionato. Serve una risposta di alto livello e mi auguro che il PalaCoim sia pieno per questa partita di spessore. All’andata battagliammo per quasi due ore e mezza e la spuntammo al tie break, risultando una delle poche squadre capaci di espugnare il loro campo. La Normac ha una delle schiacciatrici più forti del girone, Bilamour, e ci attende una sfida da giocare bene a livello tattico. Dovremo mettere in difficoltà Genova con la battuta, ma ciò che mi interessa maggiormente è l’approccio alla gara”.

Le avversarie
In casa Abo, in dubbio la palleggiatrice Valentina Sghedoni dopo l’infortunio di sabato scorso nel match contro la Foppapedretti Bergamo. La Normac Avb Genova occupa la settima posizione con 39 punti all’attivo, due in meno dell’Abo. Ad allenare la formazione ligure, coach Mario Barigione, con la compagine ligure reduce da due ko contro Marudo e Casazza. In casa Normac, viene data in dubbio la presenza in campo della schiacciatrice Francesca Mangiapane per problemi alla schiena. A dirigere l’incontro saranno il primo arbitro Andrea Tomasi e il secondo arbitro Marco Maritan.

La classifica
Cosmel Gorla 46, Brembo Volley Team 45, Picco Lecco 44, Caseificio Paleni Casazza 42, Abo Offanengo 41, Conad Alsenese 40, Normac Avb Genova 39, Pavidea Ardavolley 35, Sanda Brugherio 22, Tomolpack Marudo 21, Serteco Volley School Genova 18, Foppapedretti Bergamo 17, Esperia Cremona 6, Bracco Pro Patria Milano 4.