24-10-2016 ore 13:19 | Sport - Tennis
di Federico Feola

Tennis club Crema, vittoria in terra senese. Sconfitto lo Sporting club Sinalunga per 4-2

Il Tennis Club Crema vince di nuovo e conferma la leadership nel girone 4 del Campionato nazionale di Serie A1. Dopo il 4-2 della prima giornata, in casa contro lo Sporting Club Due Ponti di Roma, eccone un secondo rifilato nella trasferta in Toscana ai senesi del Tennis Club Sinalunga. Crema puntava alla vittoria al termine di un confronto dall’andamento non troppo diverso da quello di sette giorni prima: di nuovo 3-1 dopo i singolari, con la sola sconfitta del numero uno Andrey Golubev, poi un doppio a testa a consegnare ai lombardi il 4-2.

 

Gli incontri

La differenza è che stavolta c’è mancato veramente un nonnulla per chiudere già dopo i primi quattro incontri, visto che il kazako cresciuto in Piemonte, ex numero 33 del mondo e nuovo acquisto del Tc Crema, è stato avanti per 6-3 5-3 nel confronto col mancino emiliano Pietro Licciardi. Ma non è riuscito a chiudere e ha finito per arrendersi 3-6 7-5 6-4, offrendo ai padroni di casa una speranza che in precedenza era stata soffocata dal terzetto composto da Ungur, Coppini e Sinicropi, quest’ultimo bravissimo a non far rimpiangere l’assenza di Matteo Donati, ancora alle prese con il fastidio alla gamba accusato nella prima giornata. Proprio quello di Sinicropi contro Daniele Bracciali era infatti il duello più incerto della domenica, ma il cremasco ha mostrato grande lucidità tattica e ha messo alle corde l’ex davisman aretino, chiudendo per 7-5 6-2. Ancor più semplici i successi di Adrian Ungur e Alessandro Coppini: il primo ha rifilato un doppio 6-1 a Giovanni Galuppo, mentre Coppini, 18enne del vivaio, ha confermato qualità e maturità, tenendo a distanza con servizio e pochi errori il rivale Nanuel Fracassi, fino a un 6-3 6-1 che ben rispecchia il divario visto in campo.

 

I doppi

Terminati i singolari, a Sinalunga è stata la volta dei doppi, e al Tc Crema è bastato poco più di un set per chiudere i conti. Nel duello fra Golubev/Ungur e Fracassi/La Cognata, infatti, quest’ultimo è stato costretto al ritiro per infortunio al braccio, sul 6-3 0-1 in favore degli ospiti. Sconfitta, invece, per Coppini e Sinicropi, comunque protagonisti di un ottimo match contro Daniele Bracciali e il polacco David Olejniczak. Hanno tenuto testa alla coppia senese per tre set, arrendendosi solo per 10/6 al super tie-break. Tuttavia, si tratta di un k.o. che nulla toglie alla partenza-razzo del Tc Crema, in testa al girone 4 con sei punti su sei, prima del duello più importante del girone d’andata: domenica 30, in casa, contro gli emiliani del Circolo Tennis Massa Lombarda. “Fin qui è andato tutto bene – commenta capitan Zanotti – e siamo soddisfatti di quanto visto in campo. Ora arriva il match clou: speriamo di confermarci e continuare con questo passo”.
 

Tennis Club Crema b. Tennis Club Sinalunga 4-2
Ungur (C) b. Galuppo (S) 6-1 6-1, Coppini (C) b. Fracassi (S) 6-3 6-1, Sinicropi (C) b. Bracciali (S) 7-5 6-2, Licciardi (S) b. Golubev (C) 3-6 7-5 6-4, Golubev/Ungur (C) b. La Cognata/Fracassi (S) 6-3 0-1 ritiro, Bracciali/Olejniczak (S) b. Coppini/Sinicropi (C) 7-5 3-6 10/6.