23-11-2015 ore 15:18 | Sport - Podismo
di Federico Feola

Maratonina di Crema, edizione 2015. La vittoria al keniota Paul Sugut con il tempo record di 1 ora, 3 minuti e 45 secondi

Ennesimo successo per la Maratonina di Crema. Oltre 1500 atleti, su 1720 iscritti, provenienti dal nord e centro Italia si sono presentati al via della nona edizione della manifestazione in memoria di Daniele Verga, da quest'anno inserita nel Campionato regionale e riconosciuta come gara nazionale Fidal.

 

Podio africano
La vittoria è andata al keniota Paul Kipchumba Sugut, atleta della Libertas Orvieto, che ha stabilito il record di percorrenza dei 21 chilometri con il tempo di 1 ora, 3 minuti e 45 secondi. Al secondo posto si è classificato il marocchino Youseef Sbaai, con il tempo di 01:05:21 mentre sul gradino più basso del podio si è posizionato il tanzaniano Lukas Maguhe, con il tempo di 01:06:59. Primo tra i cremaschi Augusto Zanchi con il tempo 01:21:27.

 

Il podio femminile
Per quanto riguarda le donne la vittoria è andata a Giorgia Morano, della Cus Torino, che ha tagliato il traguardo dopo 1 ora, 16 minuti e 26 secondi; seconda classificata Laura Papagna, Cus Genova, mentre sull'ultimo gradino del podio è salita la vincitrice dell'edizione 2014, Alessia Brambilla della Cus Pro Patria Milano. Prima tra le cremasche Silvia Minari con il tempo di 01:45:05.

 

Maratonina di Crema 2015. La partenza (foto © Geo)

 

La Marian Ten
Passiamo ora ai risultati della corsa non competitiva, disputata sulla distanza di 10 chilometri e dedicata alla memoria di Marianna Rota;  giunta alla sesta edizione, ha riscosso un notevole successo, con oltre 900 iscritti. Primo a traguardo - tra gli 849 partecipanti - è stato Mattia Picello con il tempo di 34 minuti e 27 secondi, seguito da Marco Serina e Simone Agliardi. Prima tra le donne Banchialem Amodio, 38 minuti e 46 secondi, seguita da Paola Sanna e Katia Scalvini.
 

La soddisfazione degli organizzatori
“Temevamo si abbassasse il numero degli iscritti – ha commentato Franco Pilenga, presidente dell'associazione Bike & Run Crema – vista la vicinanza di altre gare come la recente Maratonina di Lodi. Ci spettavamo un calo o per lo meno di pareggiare il numero di iscrizioni del 2014, invece abbiamo incrementato del 20%. Ci riteniamo soddisfatti di come si sia svolta la gara, accompagnata da una bella giornata di sole dopo il maltempo di sabato sera. Doveroso ringraziare gli sponsor ma sopratutto i 150 volontari che hanno permesso questa bella giornata di sport”.

Oggi al cinema