23-05-2017 ore 20:50 | Sport - Motori
di Federico Feola

Quarta prova del Campionato italiano enduro. Il Sissi Racing cala il poker, Capoferri e Zucca in testa alla classifica

Domenica scorsa si è svolta a Comunanza, in provincia di Ascoli Piceno, la quarta prova del Campionato italiano enduro Under23-senior. La gara doveva essere disputata già l'anno scorso ma il tragico terremoto che ha colpito anche le Marche ha costretto gli organizzatori a rimandare di un anno la manifestazione sportiva.

Il percorso
La gara di quest'anno è stata molto bella ed impegnativa, probabilmente la più impegnativa della stagione con un percorso molto difficile e due prove speciali altamente tecniche e spettacolari: un cross test su prato fettucciato ricco di curve in contropendenza, una vera goduria per gli appassionati. Mentre la prova in mulattiera prevedeva passaggi al limite della praticabilità, tali da mettete alla frusta anche i migliori piloti in gara. Purtroppo a rovinare in parte la festa ci si è messa la pioggia, o, per meglio dire, il vero e proprio diluvio, che al sabato ha martoriato il percorso di gara. Così la domenica dopo il primo giro, gli organizzatori hanno dovuto modificare in parte il percorso, togliendo i tratti che hanno messo in crisi i piloti meno abili. Sono comunque restate invariate le prove speciali, che hanno fatto grande selezione fra i piloti.

Quattro piloti al primo posto
Il team cremasco della Sissi Racing ha ottenuto ben quattro vittorie oltre ad altri ottimi piazzamenti. Sul gradino più alto del podio sono saliti Alberto Capoferri, ancora una volta dominatore della classe 125 Junior, Enrico Zilli, alla sua prima vittoria in una gara di campionato italiano e vincitore della classe 125 Cadetti, Mauro Zucca, dominatore della classe 125 Senior. Praticamente tutte le classi 125 della tre categorie sono state ad appannaggio delle nuovissime Ktm125 Xc-W del team cremasco. Ma una magnifica vittoria l'ha ottenuta anche Federico Aresi, che ha portato la sua Ktm Exc 300 davanti a tutti nella classe E3 Junior. Grazie a queste vittorie ed agli altri ottimi risultati di Simone Trapletti, terzo nella 125 senior in sella anche lui alla Ktm125 Xc-W, e di Robert Malanchini, quarto nella E2 senior su Ktm 350, la Sissi Racing ha vinto anche le speciali classifiche per team sia Under 23 che Senior.

Capoferri e Zucca leader in classifica
Alla luce di questi risultati Capoferri, a punteggio pieno, e Zucca consolidano la rispettiva leadership nella classifica del Campionato italiano. Anche il giovanissimo Enrico Zilli, 17 anni e vera rivelazione del Campionato, con questa vittoria ha agganciato in vetta alla classifica il fortissimo pilota sardo del team Italia Claudio Spanu, e si giocherà così il titolo italiano nell’ultima prova, mentre Chicco Aresi è al secondo posto nella E3. Ma per i verdetti finali occorrerà attendere addirittura ottobre, quando si svolgerà a Varzi la quinta e ultima prova del campionato.