23-02-2017 ore 21:13 | Sport - Arti marziali
di Federico Feola

Europei di karate, la cremasca d'adozione Carola Casale oro nel kata a squadre

Dopo due argenti consecutivi con la squadra juniores, Carola Casale ha conquistato l'oro ai Campionati europei di karate di Sofia, in Bulgaria, imponendosi nel kata a squadre categoria under 21. Grande soddisfazione per la genovese, trapiantata a Crema e testimonial della candidatura a Città europea dello sport 2016. La Casale, già campionessa italiana, ha iniziato a praticare il karate a 11 anni per gioco con un amica, anche perché la mamma da giovane aveva fatto judo. Cintura nera secondo Dan, si allena tre volte alla settimana con la società Asd Sambo Verona 2003 seguita dal tecnico sociale Sara Vacca. A Sofia in Bulgaria con le compagne Francesca Reale e Lisa Pivi hanno eliminato squadre del calibro di Spagna e Turchia, eseguendo kata perfetti ed efficaci che hanno entusiasmato il pubblico presente. "E' stata un'esperienza fantastica – commenta soddisfatta - che non scorderò mai. Finalmente io e le mie compagne insieme alla maestra Roberta Sodero siamo riuscite a salire sul gradino più alto del podio dopo tanti sacrifici".