21-07-2017 ore 20:39 | Sport - Motori
di Federico Feola

Campionato italiano Gt. Gare emozionanti per Pietro Perolini sul circuito del Mugello

Weekend impegnativo per Pietro Perolini che a bordo della Lamborghini Huracan del team Antonelli Motorsport ha partecipato alla quarta tappa del Campionato italiano Gran turismo sul circuito del Mugello. La rottura di un semiasse durante le Libere 1 e la pioggia battente durante Libere 2 hanno fatto da preludio alle due gare che hanno regalato grandi emozioni grazie alla presenza di 40 vetture al via con tutte e cinque le categorie del Cigt.

 

Le gare

Ottima gara 1 del cremasco che ha fatto segnare gli stessi tempi della qualifica in partenza dall’8ª piazza di categoria e dalla 19ª piazza assoluta. L’ottimo passo gara purtroppo è servito a poco in quanto Perolini è stato rallentato da alcune vetture più lente, perdendo così la possibilità di battersi per il 7° posto. Grazie ad un’entusiasmante battaglia con le Ferrari 488 Gt3 e 458 Gt3, condotte rispettivamente da Ishikawa e da La Mazza, Perolini ha consegnato così la Huracan 103 in 17ª posizione assoluta. La gara 2 ha visto in partenza Sartori dall’8ª posizione di categoria, il quale per alcuni problemi tecnici ha perso una posizione sulla classifica assoluta. Gara 2 ha visto ancora una volta Perolini impegnato in un’ottima bagarre con La Mazza, con una serie di esaltanti sorpassi che ha visto però tagliare la linea del traguardo con La Mazza davanti a Perolini.

 

Prossimo impegno a Imola

“Il Mugello è una delle piste più impegnative del mondo – commenta Perolini - lo scorso weekend si è compiuto il mio battesimo su questo tracciato in un weekend più che difficile. Essere in partenza con 40 vetture e combattere con i migliori piloti a livello nazionale e internazionale è stato molto emozionante. Le difficoltà che abbiamo incontrato hanno messo in difficoltà tutto il team, il quale ha saputo gestire egregiamente ogni situazione. Faccio i miei complimenti ai miei compagni di team Desideri, Necchi, Kasai e Basaz per i grandi risultati ottenuti durante questo weekend di gara. Ora mi godo lo stop estivo per arrivare più carico che mai per il prossimo appuntamento di Imola”. Il Campionato Italiano Gran Turismo riaccenderà i motori nel secondo weekend di settembre presso l'autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola.