20-06-2017 ore 19:21 | Sport - Sport acquatici
di Francesco Ferri

Promozione. La vittoria sul Novara qualifica la Pallanuoto Crema ai play off

Prestazione che non convince a fondo quella della Pallanuoto Crema ma che porta con se i tre punti fondamentali per la conquista dei play off di sabato 24 giugno alla piscina Faustina, sporting club di Lodi. La formazione cremasca si è imposta sul Waterpolo Novara per 9 a 4 nel primo match della stagione nella piscina scoperta di Crema.

 

La partita

Primo tempo di assestamento nel campo da gioco da 30 metri, molto nuoto e svariate occasioni non concretizzate, prima che Zucchelli trafigga il portiere del Novara per l’ 1 a 0. Quasi allo scadere del primo quarto è Bocca a colpire e guadagnare il 2 a 0. Bomber Bianchi è scatenato; dopo un paio di conclusioni per prendere la mira non perdona più. Da posizione centrale va a segno per ben 4 volte. Dopo il poker arriva la prima rete degli avversari per il 6 a 1. Al cambio campo gli avversari provano subito ad accorciare le distanze, segnando la rete del 6 a 2, ma Vassura, smarcato da Zucchelli, davanti alla porta non sbaglia. Poi è il turno di Arienta che, con uno di suoi rinomati tiri dalla distanza, non perdona. Vigentini para un rigore, ma la difesa non è sufficientemente lesta a recuperare il pallone che vaga sui 3 metri e gli avversari ne approfittano per mettere a segno la rete dell’8 a 3. MacDonald dai 5 metri non sbaglia e sul finale arriva la rete del definitivo 9 a 4.

 

Pallanuoto Crema - Waterpolo Novara: 9-4

Pallanuoto Crema: Vigentini, Arienta (1), Marazzi, MacDonald (1), Marchesi, Zucchelli (1), Vassura (1), Bianchi (4), Andena, Giancristofaro, Bocca (1), Radaelli, Vigentini. All. Marchesi, Parietti. (Superiorità numeriche 0/1. Rigori 1/1). Waterpolo Novara: Givoni, Rosa, Crepaldi, Russo, Massetti, Valentini, Rognoni, Patti (3), Lorenzetto, Di Belardino (1). Accompagnatore: Di Belardino. (Superiorità numeriche 0/7, rigori 1/2). Parziali: 2-0; 4-1; 2-1; 1-2. Arbitro: Allodi.