20-01-2017 ore 19:23 | Sport - Pallavolo
di Federico Feola

Abo, incontro insidioso contro Caseificio Paleni. Le offanenghesi devono riscattare la beffa di sabato scorso a Monza

Sarà senza dubbio un’Abo Offanengo determinata quella che domani, sabato 21 gennaio, alle ore 21 scenderà in campo davanti al pubblico casalingo del PalaCoim nel match contro il Caseificio Paleni Casazza nell’ultima giornata d’andata del girone B di B2 femminile. La squadra di Giorgio Nibbio deve riscattare la beffa di sabato scorso a Monza, quando Sghedoni e compagne hanno ceduto al tie break dopo esser state in vantaggio prima 1-0 e poi 2-1.

Voglia di riscatto
“Non mi sono piaciuti l’approccio e l’atteggiamento – commenta coach Nibbio – siamo riusciti ad andare avanti 2-1, poi ci è mancata la forza per chiudere la gara e per farlo bisogna essere mentalmente forti, giocando un quarto o un quinto set come una finale, invece abbiamo perso lucidità e abbiamo lasciato spazio all’avversario. Per questo, come ho detto alle ragazze, sabato mi aspetto una reazione e tanta voglia di riscatto, partendo dall’atteggiamento. Affrontiamo una squadra molto ordinata, che sbaglia pochissimo essendo a due punti da noi, che arriverà al PalaCoim per provare a portare via il bottino pieno e a scavalcarci in classifica, ma noi come sempre in casa vogliamo far bene”.

Le avversarie
Il Caseificio Paleni Casazza condivide la quarta piazza con Picco Lecco e Normac Avb Genova a quota 24 punti, a -2 dall’Abo. La formazione bergamasca è allenata da Iveta Mikusova, ex centrale slovacca che in Italia ha calcato i campi di serie A2 e A1 vestendo le maglie di Sesto Fiorentino, Cislago, Firenze, Bari, Modena e Sassuolo, conquistando anche Supercoppa italiana (2002) e Coppa Italia di A2 (2007). La formazione della Val Cavallina sta disputando un ottimo campionato di B2 dopo averlo iniziato da matricola: nella scorsa stagione in serie C sono arrivati il secondo posto in campionato, la vittoria in Coppa Lombardia (in finale contro il Branchi Castelleone dove militava Giorgia Rancati, attuale laterale dell’Abo) e la Coppa delle Alpi. A dirigere l’incontro saranno il primo arbitro Riccardo Mutti e il secondo arbitro Antonella Zaccaria.

La classifica
Cosmel Gorla 29, Conad Alsenese 28, Abo Offanengo 26, Picco Lecco, Caseificio Paleni Casazza, Normac Avb Genova 24, Brembo Volley Team 22, Pavidea Ardavolley 21, Sanda Brugherio 15, Serteco Volley School Genova 14, Tomolpack Marudo 10, Foppapedretti Bergamo 8, Bracco Pro Patria Milano 4, Esperia Cremona 3.