18-02-2017 ore 20:24 | Sport - Calcio
di Tiziano Guerini

Pergo, partita di alta classifica al Voltini. Domenica arriva la Virtus Bergamo

Quella che attende la Pergolettese domenica 19 febbraio al Voltini, ore 14.30, è una partita di alta classifica. L'avversaria di turno è la Virtus Bergamo che, nonostante abbia fatto ultimamente qualche passo falso, occupa pur sempre il quinto posto in classifica con 44 punti e sarà difficile per tutti scalzarla dalla partecipazione ai playoff finali. La squadra del presidente Ezio Morosini ha dovuto subire all'andata la forza di una Pergolettese allora in piena forma fisica e mentale che vinse sul campo di Alzano per due reti a zero.

Gialloblù è in recupero di forma
Ultimamente la Pergolettese ha dimostrato di aver recuperato la "cattiveria agonistica" necessaria per battere ogni avversario, e il test contro la Virtus Bergamo giunge puntuale per una verifica. È vero che mancherà nel Pergo uno dei giocatori di maggior qualità come Alessio Manzoni operato in settimana al menisco, e Premoli squalificato dopo l'espulsione della scorsa domenica, ma i gialloblù hanno dimostrato di avere comunque risorse importanti, a partire - bisogna ribadirlo - da Dimas che nelle ultime due partite ha segnato due gol risultando il migliore in campo. Non si sa se uguali alternative possiede la Virtus Bergamo per ovviare alla assenza per qualifica del suo miglior marcatore Tommaso Morosini, e magari anche a quella dell'ex gialloblù Giovanni Amodeo la cui presenza risulterebbe in forse. Ogni partita ora è importante per circostanze concomitanti che possono significare molto per gli sviluppi della classifica: se infatti il Monza non dovrebbe aver problemi a battere il Levico Terme, la giornata prevede con Ciliverghe-Pro Patria un altro scontro di alta classifica, essendo la Pro Patria al secondo posto a 50 punti assieme al Pergo, e Ciliverghe al terzo posto con 47 punti. Comunque vada fra di loro, in caso di vittoria del Pergo, ci sarebbe comunque un vantaggio. Staremo a vedere.