17-01-2018 ore 19:08 | Sport - Calcio
di Tiziano Guerini

Pergolettese avanti con Ferrario, il Ciserano segna di rigore. De Paola: "troppa frenesia"

Settimana del pareggio in casa gialloblu. Oggi al Voltini il Ciserano ha imposto ai padroni di casa l’1 a 1. E per la seconda volta consecutiva i gialloblù perdono l'occasione di recuperare qualche punto in classifica per la sconfitta del Darfo Boario. Oggi si è avvicinato pericolosamente il Lecco che insidia, ad una sola lunghezza, il quinto posto in classifica del Pergo, salito oggi a quota 37 punti. Sottotono, poco incisivo e scarsamente efficace la squadra gialloblu si rincuora con l’ennesimo gol, il diciannovesimo, di bomber Ferrario. Nota negativa l'infortunio all'ultimo minuto del portiere Leoni costretto ad uscire in barella (nell'immagine sotto) da un brutto fallo di Achenza, nell’occasione espulso.

 

Un gol per tempo

Veniamo alla cronaca. Da segnalare il cambio di modulo dopo venti minuti deciso da mister De Paola per rafforzare il centrocampo: dentro Boschetti fuori Rossi. I frutti sono immediati e al 22° è proprio il nuovo entrato ad involarsi sulla sinistra e servire in area lo spietato Ferrario. L'avvio di ripresa è combattuto con rapidi cambi di fronte, ma il Ciserano crede di più nel pareggio: al 18° l'arbitro giudica da rigore un’entrata del portiere Leoni su Achenza. Deboli proteste del Pergo mentre Matteo Serafini spiazza l’estremo difensore. La reazione è confusa. Da notare l'esordio senza acuti dal 15° del secondo tempo del neo acquisto Stefano Fantinato.

 

Poca freddezza e troppa frenesia

L'allenatore Luciano De Paola, i giocatori Matteo Brero e Mattia Morello, in sala stampa, concordano che non si sia trattato di una delle migliori prestazioni della Pergolettese: “troppi palloni persi, troppa frenesia, la squadra ha fatto un passo indietro rispetto alle ultime prestazioni. Il rigore ce lo siamo inventati noi. Non siamo ancora pronti per aspirare ai primi posti”. Il difensore Brero giura che il rigore non c'era. L'attaccante Morello, contento della propria prestazione, si aspetta in ogni caso che tutta la squadra faccia un salto di qualità. Forse già da domenica prossima in trasferta a Scanzorosciate.

 La redazione consiglia:

sport - Calcio
La Pergolettese torna dalla insidiosa trasferta di Lumezzane con il bottino minimo di un pareggio. Il punto conquistato porta la classifica a quota 36 e basta solo per avvicinare il Pontisola,...
Oggi al cinema