16-12-2017 ore 11:08 | Sport - Calcio
di Tiziano Guerini

Pergolettese e Crema, dopo la settimana di fuoco le attese sfide con Virtus e Ciliverghe

È stata una settimana di fuoco per entrambe le squadre cremasche in serie D. Cambio di allenatore sia per la Pergolettese che per il Crema, con sostituzioni rapide, anche se non è facile considerarle del tutto indolori. Per il Crema alle dimissioni di mister Sergio Porrini ("per motivi strettamente personali") è seguita la tempestiva chiamata di Maurizio Lucchetti che già aveva allenato i nerobianchi qualche anno fa: "ho sempre pensato che ci sarebbe stato un ritorno".

 

Da Curti a Lunghi a De Paola

Per la Pergolettese è stato più complicato: alle dimissioni di Pier Paolo Curti seguito da tutto il suo staff, è seguito a sorpresa l'incarico al vice allenatore Tiziano Lunghi. Dopo la pesante sconfitta con il Pontisola, ha ripresentato le dimissioni. La società ha quindi affidato l'incarico a Luciano De Paola che vanta una lunga esperienza da calciatore in serie A e che ha guidato in serie D Piacenza, Virtus Bergamo, Lecco e nella scorsa stagione il Lumezzane.

 

Ultima del girone d'andata

A questo punto per Pergolettese e Crema è un po' come ricominciare il campionato. Per i gialloblù domenica 17 dicembre, ore 14.30 al Voltini c'è la Virtus Bergamo, un brutto cliente che in classifica ha solo due punti in meno (24) e nella propria rosa ben noti ex come Alborghetti e Flaccadori. I tifosi si aspettano una reazione positiva: la sconfitta porterebbe in una posizione anonima di metà classifica che non sarebbe gradita a nessuno.

 

Per il Crema niente vacanze

Dopo le note importanti cessioni, in settimana il Crema ha raggiunto l’accordo con il centrocampista centrale Jacopo Mantovani, proveniente dalla Caronnese: giocatore esperto vanta oltre 100 presenze in serie C tra Renate, Barletta e Lumezzane. Domenica 17 dicembre i nerobianchi vanno in trasferta, contro il Ciliverghe Mazzano, dove giocano l'ex Carlos Bodini e Ciro De Angelis, che fino ad ora ha realizzato 11 goal. Il Crema ha 22 punti in classifica contro i 24 del Ciliverghe, ma i nerobianchi devono recuperare due partite. La prima mercoledì 20 dicembre a Trento. La seconda potrebbe essere fissata per il 3 gennaio in casa contro il Levico Terme.

 La redazione consiglia:

sport - Calcio
Contro il Pontisola, la squadra che è al primo posto per realizzazioni, la Pergolettese si arrende subendo un passivo di 3 goal. I gialloblù hanno resistito, sia pure in affanno, fino...