13-10-2016 ore 11:00 | Sport - Associazioni
di Gianni Carrolli

Regione Lombardia. A scuola di sport, stanziati oltre 1,2 milioni di euro: 39 le classi cremasche coinvolte

“I giovani sono una priorità per Regione Lombardia e lo dimostriamo in modo concreto. Grazie al provvedimento A scuola di sport riusciamo a finanziare 174 scuole primarie per 3693 classi che potranno così coinvolgere, accanto all’insegnante titolare, diverse figure professionali. Ancora una volta passiamo dalle parole ai fatti”. Così l’assessore regionale Antonio Rossi ha commentato la pubblicazione della graduatoria del progetto A scuola di sport – Lombardia in gioco III edizione, nella quale rientrano 2 scuole cremasche con 39 classi in totale: l'istituto comprensivo 'Luigi Chiesa' di Spino d'Adda (9 classi) e l'istituto comprensivo visconteo di Pandino (30 classi).

 

I finanziamenti

Ammonta a 1 milione e 250 mila euro la somma stanziata per il progetto: il 59% dei fondi, ovvero 750 mila euro, sono stati stanziati da Regione Lombardia, mentre il 41%, cioè 500 mila euro, sono stati invece stanziati dal sistema delle scuole che hanno aderito cofinanziando il progetto. A scuola di sport è frutto di uno schema di accordo di collaborazione fra Regione Lombardia, Ufficio scolastico regionale, Coni Lombardia, Cip Lombardia, Anci Lombardia e Upl.

 

Sport e giovani

“L’anno scorso abbiamo coinvolto più di 80 mila alunni – afferma l’assessore Rossi – che hanno registrato un miglioramento medio del 5% delle performance nell’esecuzione dei test motori e l’aumento dell’assertività e positività nel praticare attività fisica. Il nostro obiettivo è proprio quello di diffondere lo sport tra i giovani, perché svolgere attività motoria vuol dire anche pensare ad uno stile di vita attivo e più sano”.

Ultime Notizie
Nessuna notizia presente