11-02-2017 ore 20:15 | Sport - Calcio
di Tiziano Guerini

Serie D. Pergolettese in trasferta a Levico Terme senza Manzoni

La Pergolettese domenica 12 febbraio affronta una delle più lunghe trasferte della stagione viaggiando verso Levico Terme in Val Sugana, prestigiosa periferia di Trento. La squadra trentina che veste gialloblù come il Pergo, neopromossa, occupa il penultimo posto in classifica con 17 punti. Bisogna però dire subito che il presidente Sandro Beretta ha potenziato l'organico per il girone di ritorno mettendo a disposizione della squadra nuovi giocatori, confidando in una ancora ampiamente possibile salvezza.

 

Per il Pergo vietato distrarsi

Sul bel campo di viale Lido davanti al lago, in una bella cornice di verdi colline, la Pergolettese dovrà evitare ogni distrazione ed impegnarsi al massimo per venire a capo di una partita che, nonostante la classifica molto diversa fra le due squadre, non sarà facile come quella dell'andata quando al Voltini vinse con due gol di Carletti. Proprio quel Carletti che adesso non guida più l'attacco cremasco, ben attrezzato comunque con Dimas Oliveira Goncalves, ex di turno e in gran spolvero dopo il gol segnato domenica scorsa. Bisognerà però anche fare i conti con la possibile defezione per infortunio di Manzoni, uno dei giocatori di maggior qualità della squadra. Per fortuna mister Pierpaolo Curti recupera Ghidini in difesa e Bodini in attacco avendo entrambi scontato il loro turno di squalifica. E c'è una notizia in più: si sta allenando con la prima squadra un nuovo attaccante, il francese Fabienne Marceau: si vedrà se sarà ingaggiato e se potrà dare il proprio contributo per un finale di campionato che sarà certamente molto combattuto.