10-10-2017 ore 17:02 | Sport - Basket
di Federico Feola

Tec-Mar Crema, vittoria sofferta contro Albino. Le cremasche si impongo per 53-45

Dopo aver controllato per 35’ la gara, la Tec-Mar Crema subisce il recupero di una Fassi Albino che macina punti su punti fino al -4 a pochi secondi dal termine ma riesce a chiudere i conti colpendo con lucidità dalla lunetta. Il tabellone fissa sul 53-45 il risultato finale premiando le ragazze di coach Sguaizer che fanno il bis dopo il successo ottenuto a Marghera nella prima giornata di campionato.

 

Gruppo in crescita

Esordio davanti al pubblico amico, che ha gremito le tribune della Cremonesi, dimostrando il carattere e la determinazione che gli hanno permesso di superare i momenti più complicati, consolidano la sensazione di una squadra attrezzata per essere ancora una volta protagonista. Dopo l’ottimo approccio alla gara e la brillante prestazione per la prima mezz'ora, che l’avevano portata a vantaggi in doppia cifra, evidentemente l’aver staccato un po' la spina e abbassato la concentrazione ha favorito il recupero della agguerrita formazione ospite. Ma a consuntivo non si può che sottolineare comunque che le cose buone sono state sicuramente molte. Se a livello individuale su tutte hanno particolarmente brillato non solo a livello realizzativo Capoferri (18 punti) e Nori (14 punti), il successo porta la firma di tutta la formazione. Sabato prossimo la prima delle due trasferte previste a Cagliari. L’avversario di turno è il Selargius. Le cremasche non dovranno guardare la classifica e i primi risultati ottenuti dalla formazione sarda, squadra sempre insidiosa.