10-02-2017 ore 13:43 | Sport - Calcio
di Federico Feola

Coppa Italia, il Videoton ai quarti di finale. Porceddu show a Castellamonte

Il Videoton Crema vola ai quarti di finale della Coppa Italia serie C1. La formazione di mister Uccheddu compie l'impresa in casa dei piemontesi del Castellamonte, formazione tra le favorite per la vittoria finale della competizione e che contra tra le sue file talenti del mondo del futsal come Davide Granata, Martinez e Rodriguez. La squadra cremasca si è aggiudicata l'importante traguardo vincendo per 4 a 3, nonostante le assenze di Maietti, Pagano, Mezzani ed Anelli. Fondamentale per il team rossoblù Lorenzo Porceddu, che ha realizzato tre delle quattro reti del match, oltre alle due segnate nella gara di andata. Prossimo avversario, il 21 febbraio, del Videoton sarà il Real Casalgrandese, formazione che sta attualmente dominando in Emilia Romagna.

La partita
Come da previsione il tifo torinese esalta i padroni di casa che partono con il piede sull'acceleratore: il Castellamonte attacca da subito a testa bassa, sfiora il gol con quattro corner consecutivi in un minuto, ma il Videoton tiene botta. E al primo affondo, i rossoblù trovano il vantaggio: zampata da rapace di Porceddu, che apre le danze dopo solo 1 minuto e 45 secondi per lo 0-1. Il Castellamonte non si disunisce e prosegue nel proprio forcing, facendosi apprezzare per qualità delle giocate e pericolosità. La fase difensiva dei ragazzi cremaschi regge l'urto del potenziale offensivo locale e il solito Porceddu serve presto il bis: al 9° il numero 10 del Videoton insacca lo 0-2, approfittando di un errore dei padroni di casa. È il gol che cambia la storia del match. Il Castellamonte, infatti, si trova in difficoltà forse inaspettate e si accendono tensione ed agonismo. A farne le spese, per i locali, è Granata, che già nel cuore della prima frazione rimedia due cartellini gialli. Per la prima volta in stagione, il Videoton gioca alla grande il proprio powerplay: ottima circolazione e grandi occasioni; con palle-gol importanti, su tutte quella di Porta. I due minuti, però, si esauriscono senza gol. In campo scatta una vera caccia all'uomo all'indirizzo di Porceddu, semplicemente imprendibile: il talento sardo, però, non ne risente e anzi cala il tris. I locali perdono anche il talentuoso Martinez (tra i top player piemontesi), ma le qualità bianconere sono sotto gli occhi di tutti. Clamoroso lo 0-3 rossoblù ad opera di Lopez, quanto la seguente reazione locale. Il gol di Rodriguez prima dell'intervallo, infatti, vale l'1-3 e riaccende le speranze del Castellamonte.

La ripresa
Nel secondo tempo, il Videoton assist al grande ritorno del Castellamonte, con i bianconeri che prima trovano il 2-3 (in una transizione nata da un passaggio Porta-Cassetta intercettato) e poi anche il 3-3, completando la rimonta. In mezzo ai due gol, però, in campo si assiste a un intervento killer di Lopes ai danni di Tosetti: tra l'incredulità generale e le proteste cremasche, il direttore di gara non sanziona il fallo che causerà gravi conseguenze per Tosetti. Immediatamente costretto al cambio, gli esami faranno poi registrare la rottura dei legamenti della caviglia. L'inerzia della partita è completamente rovesciata, ma dopo le sfuriate locali, il match torna sui binari dell'equilibrio. Le squadre sembrano destinate a giocarsi il passaggio ai quarti di finale nei tempi supplementari, ma ecco il poker cremasco: a insaccare la rete del definitivo 3-4 è sempre lui, Lorenzo Porceddu, che firma un gol pesantissimo. Grande dribbling ai danni del proprio marcatore, palla sul destro a defilarsi e staffilata poderosa sul secondo palo: palla in rete a tre minuti dal termine. Gli ultimi minuti vedono un Videoton stoico difendere con le unghie e con i denti il risultato. Il Castellamonte si lancia all'assedio con il portiere di movimento: diverse le occasioni dei piemontesi negli ultimi istanti, fermate da un Sardi che para nonostante la caviglia malconcia e da un intervento sulla linea di Porta. Dopo quattro minuti di recupero si accende la festa cremasca per il risultato storico.

 

CASTELLAMONTE-VIDEOTON CREMA 3-4 (pt 1-3)
CASTELLAMONTE: Vacas, Vicini, Vassallo, Khanani, Lopes, Martinez Yuste, Rodriguez, Pisano, Monti, Abelini De Paula, Granata, Petri. All.: Cedro.
VIDEOTON CREMA: Sardi, Nolli, Lopez, Cassetta, Porta, Vanelli, Porceddu, Mastrangelo, Longari, Tosetti. All.: Uccheddu.
ARBITRI: Piana e Perona di Biella.
MARCATORI: 1’45’’ e 9’ Porceddu (V), 23’ Lopez (V), 32’ pt Rodriguez (C), nel st 3’ e 20’ Khanani (C), 30’ Porceddu (V)
NOTE: Ammoniti Granata, Lopes, Lopez. Espulso Granata (C) al 18’.