09-12-2017 ore 20:12 | Sport - Calcio
di Tiziano Guerini

Domenica Crema in casa contro il Levico Terme, Pergo in trasferta a Ponte San Pietro

Le due squadre cittadine arrivano alla 18° giornata del campionato dopo momenti complicati dal punto di vista dell'assetto complessivo delle squadre: il Crema con la decisione dei dirigenti di ringiovanire la squadra con cessioni eccellenti di diversi giocatori quotati (Biraghi, Pedrocca, Davini, Erpen) che non hanno dato alla squadra quello che da loro ci si aspettava, oppure che non hanno trovato sufficiente spazio nelle formazioni ufficiali; per il Pergo in settimana c'è stata la decisione, ai più apparsa improvvisa e forse affrettata, delle dimissioni dell'allenatore Pier Paolo Curti seguite da tutto lo staff tecnico.

 

Squadra ringiovanita e ipotesi sorpasso

Per il Crema in settimana c'è stato lo scontro vittorioso contro il Ciliverghe che ha aperto ai nerobianchi il passaggio agli ottavi di Coppa Italia. Tutto fa morale. Domenica 10 dicembre, alle ore 14.30, al Voltini arrivano i gialloblù del Levico Terme. La squadra trentina dell'allenatore Maffioletti ha 23 punti in classifica, uno in più del Crema che però deve recuperare una partita dopo la sospensione della gara la scorsa domenica contro il Trento per infortunio dell'arbitro.

 

Nuova guida per la Pergolettese

Il Pergo viaggia alla volta di Ponte San Pietro per giocare una gara delicata contro il forte Pontisola, una delle squadre più quotate con i suoi 32 punti e il quarto posto in classifica. Per la Pergolettese si tratta di una partita difficile che però, in caso di vittoria, può valere i primi posti in classifica. Anche il Pergo ha sfoltito un po' i propri ranghi con la cessione di Pizza e di Pezzi ( forse anche Pedrabissi) che hanno trovato fin qui poco o nessun spazio. Con la squadra, dopo le dimissioni di Pier Paolo Curti, ora affidata a Tiziano Lunghi, l'assetto tecnico-tattico dei gialloblù sarà tutto da scoprire.