09-06-2017 ore 19:26 | Sport - Sport acquatici
di Gianni Carrolli

Coppa Lombardia. La Pallanuoto Crema si laurea campione: sconfitta Milano in finale

A due giornate dalla conclusione del campionato, la Pallanuoto Crema strappa la vittoria nella Coppa Lombardia 2017. Lo Sporting club Milano cede 8 a 9 in casa, ma non senza aver difeso con le unghie ogni possibilità di alzare la coppa. E il primo quarto è tutto di Milano, che impatta sul 3 a 1 dando prova di grande determinazione. Uno scatenatissimo Bocca frena però l’avanzata meneghina: dopo la rete nel primo tempo, infila la porta avversaria in altre 3 occasioni. Al cambio campo, il risultato è di 4 pari.

 

L’ascesa e la difesa

La Pallanuoto Crema torna in acqua decisa a cambiare marcia. Nonostante sia Milano a portarsi per prima sul 5 a 4, prima Marazzi e poi Arienta e Bianchi segnano il cambio di passo bucando la porta milanese. Giancristofaro in controfuga sigla l’8 a 5 per i cremaschi, perfezionato dalla grinta di Bocca nel 9 a 5. Il quarto quarto vede la compagine meneghina reagire e riguadagnare terreno, rimontando fino all’8 a 9. Una doppia parata di capitan Pini e un’espulsione sul finire fanno tirare un sospiro di sollievo ai giocatori ed al pubblico, prima del fischio finale.

 

Sporting club Milano - Pallanuoto Crema: 8-9

Sporting club Milano: Marnasco, Martignetti 1, Russo, Circo, Federici 1, Coreno, Nicotra 1, Bonani 1, Ponzano, Nava 1, Coraglia, Torboli 3, Bergonzi, All. Piazza. (Sup. 1/4)
Pallanuoto Crema: Arienta (1), Marazzi (1), MacDonald, Marchesi, Zucchelli, Vassura, Bianchi (1), Ferrari, Giancristofaro (1), Bocca (5), Radaelli, Asti. All. Marchesi, Parietti. (Su. 1/7).
Parziali: 3-1; 1-3; 1-5; 3-0. Arbitro: Tornese.