08-01-2017 ore 18:30 | Sport - Calcio
di Tiziano Guerini

Pergo, primo pareggio in campionato. Contro il Pontisola finisce a reti inviolate

Con la prima partita del girone di ritorno giunge il primo pareggio della Pergolettese in questo campionato. Un pareggio a reti inviolate, specchio dell'andamento della partita nel primo tempo, e risultato di qualche episodio sfortunato per gli attaccanti di entrambi gli schieramenti nella ripresa. Nel primo tempo si è assistito alla classica partita che segue la sosta del campionato: squadre alla ricerca delle proprie certezze con prevalenza delle difese sugli attacchi e gioco prevalente a centrocampo. In pareggio anche i soli due sussulti di gioco: il gol annullato per fuori gioco all'8° minuto a Boffelli del Pontisola, mentre al 27° tocca a Ghidini (nell'immagine in basso) del Pergo vanificare una buona occasione mancando la deviazione sottoporta. Da notare che in entrambe le circostanze tutto è significatamente iniziato da palla inattiva (calcio d'angolo).

La reazione dei gialloblù
Per fortuna alla ripresa del gioco le due squadre cambiano registro: acquisita qualche certezza in più ora sono gli attaccanti a prevalere sui difensori. Ed è subito al 49° la grande occasione da gol per i gialloblù con Carletti che ha l'opportunità di calciare per ben due volte consecutive a rete, prima di testa e poi di piede, ma in entrambe le circostanze con due interventi il portiere del Pontisola Pennisi gli nega il gol. Pare ora di vedere il vero Pergo, quello che gioca sempre per vincere. Ma gli avversari non stanno a guardare ed al 61° Matteo Capelli spreca una buona occasione con un tiro troppo alto. Anche Bodini, al rientro dopo aver saltato qualche partita, ha la sua occasione al 64° che però vanifica calciando addosso al portiere. È il momento dei cambi per cercare di dare una scossa all'inerzia della partita: al 70° escono Tonon e Carletti e subentrano Boschetti e Dimas; al 75° entra Pedrabissi al posto di Bodini. C'è il tempo per provare a vincere per il Pergo: dapprima all'80° con Piras che impegna Pennisi in una difficile deviazione in angolo coi piedi; e poi una bella combinazione Manzoni-Dimas-Rossi con fortunosa deviazione in angolo.

Pergo a -7 dalla capolista
Ecco servito il pareggio. Prima o poi doveva accadere ed è successo proprio in occasione della prevedibile facile vittoria contro il Lecco della capolista Monza - ora con 47 punti contro i 40 della Pergolettese. In compenso alle spalle dei gialloblù solo la Pro Patria, ora a quota 38, ha vinto ma contro un'altra diretta avversaria di alta classifica come la Virtus Bergamo che ora e' appaiata a 37 punti al Ciliverghe, anche lui sconfitto. Luci e ombre di un campionato che entra ora nel bello.

PONTISOLA-PERGOLETTESE 0-0
Pontisola: Pennesi, Capelli Thomas (27°secondo .tempo Pellegrinelli), Facchinetti, Pedrocchi, Espinal, Boffelli, Ruggeri, Basanisi, Joelson, Ferreira Pinto, Capelli Matteo (37°secondo tempo Romanini). A disposizione Prandini, Cugini, Mosca, Sangalli, Rota,. Carrieri, Brambilla. Allenatore Curioni Giacomo.
Pergolettese: Leoni, Brero, Riceputi, Piras, Baggi, Ghidini, Rossi, Tonon (25°secondo tempo Boschetti), Carletti (25° secondo tempo Dimas), Manzoni, Bodini (30°secondo tempo Pedrabissi). A disposizione Calvaruso, Alborghetti, Arpini, Maietti, Xamin, Donzelli. Allenatore Curti Pierpaolo.
Arbitro: Zeviani Stefano di Legnago.
Assistenti: Schiavon Omar di Castelfranco Veneto e Tinello Nicola di Rovigo.
Ammoniti: Baggi, Manzoni, Basanisi, Boffelli, Joelson.
Note: giornata soleggiata ma fredda, terreno in buone condizioni, angoli 5 - 8, recupero: 3+4, spett. 400 circa.