06-05-2017 ore 13:25 | Sport - Calcio
di Tiziano Guerini

Pergolettese, ultima di campionato a Lecco. Per i gialloblù è in ballo il terzo posto

Domenica 7 maggio, alle ore 15, allo storico stadio Rigamonti di Lecco la Pergolettese gioca l'ultima partita di campionato, avendo a portata di mano la possibilità di chiudere al terzo posto, dietro al Monza gia' promosso in Lega Pro e al Ciliverghe che, con Virtus Bergamo e Pro Patria, e ovviamente con la stessa Pergolettese, daranno vita al confronto dei playoff. Per consolidare il terzo posto, che garantisce qualche piccolo vantaggio nella sfida dei playoff, il Pergo a Lecco ha due risultati a disposizione: il pareggio sarebbe sufficiente. Naturalmente questo sarebbe il risultato minimo perché i gialloblù hanno non solo la possibilità tecnica e atletica per vincere, ma anche la volontà di chiudere bene un campionato giocato sempre ai primi posti.

 

Assenze tra i gialloblù

Anche il Lecco, con i suoi pochi 28 punti, ha bisogno di recuperare ulteriormente posizioni in classifica, cosa che del resto gli è in parte riuscita nelle ultime partite, dopo un girone di andata in cui sembrava già spacciato, e nonostante le difficoltà societarie per cui si ritrova in esercizio provvisorio. Per i blucelesti di mister Bertolini la partita con la Pergolettese è non solo delicata, ma addirittura decisiva: in caso di sconfitta il loro terzultima posti in classifica potrebbe significare la retrocessione diretta senza nemmeno disputare i play-out cui invece accenderebbero in caso di vittoria per continuare a sperare in una pur difficile salvezza. Ma è destino che la Pergolettese non possa sperare di avere con continuità i propri effettivi al completo, e infatti anche per l'ultima partita ai gialloblù mancheranno due giocatori importanti: l'attaccante Bodini per infortunio e il centrocampista Piras perché squalificato. Ma arrendersi alle difficoltà prima di giocarsi le proprie carte non è consentito nello sport. Oltretutto, ad incoraggiamento, qualche segnale positivo, al di là del risultato (8-0 per i gialloblù), è arrivato in settimana con l'amichevole contro il prima categoria Calenzano.