05-10-2016 ore 19:16 | Sport - Atletica
di Silvia Panzetti

Nuova Virtus Crema, atleti impegnati nel cremonese e nel bresciano in attesa dell'appuntamento di Cles

Domenica scorsa con il Meeting dei Memorial, riunione regionale riservata al settore assoluto, si è chiusa la stagione agonistica su pista nella provincia di Cremona. La splendida giornata di sole ha favorito la disputa delle gare incentivando anche l’affluenza di numerosi atleti provenienti da tutta Italia. Tra i cremaschi ottima prova di Paolo Vailati, giunto al 3° posto nel getto del peso con 15,49 metri alle spalle di due colossi dell’atletica italiana, Secci e Dodoni. Bene anche Marcello Spinelli con 5,87 e Francesco Righini con 5,50 nel lungo. Nelle gare di velocità Gabriele Fusar Bassini ha corso i 100 metri piani in 12”50 mentre Francesco Righini i 200 metri in 25”19.

 

Il trofeo delle Province
Un folto gruppo di ragazzi cremaschi era impegnato a Nave, nel bresciano, dove si disputava il trofeo delle Province, gara regionale per rappresentative provinciali. I giovani atleti si sono ben comportati ottenendo risultati di tutto rispetto. Le marciatrici, Marta Cattaneo e Claudia Ghisetti, impegnante nei 2000 metri, hanno disputato un’ottima prova concludendo entrambe con un tempo al di sotto del personale: 14’43”25 per Cattaneo e 15’36”26 per Ghisetti. Più sfortunata la prova nei 1.000 metri per Marta Nidasio che, infastidita da una forte tallonite, ha coperto la distanza in 3’55”42. Bene anche il settore lanci dove, nel vortex Filippo Soldati ha ottenuto un lancio di 38,54 metri e Camilla Torsa di 22,66 metri mentre nel getto del peso Pietro Bonizzoni ha scagliato l’attrezzo a 8,93 metri. Letizia Moroni ha contribuito, come prima frazionista, alla staffetta 4x100 cremonese (Moroni, Aprile, Ghisalberti e Volpi) che ha concluso con un buon 56”55 ed ha corso i 60 metri ostacoli in 11”56.

 

Prossimo appuntamento a Cles
Nel frattempo è cominciata la marcia di avvicinamento ai campionati italiani per Rachele Merisio, convocata ad un raduno a Chiari per gli ultimi accorgimenti prima della partenza della squadra lombarda per Cles, in Trentino, sabato 8 e domenica 9 ottobre, dove sarà impegnata nei 300 metri hs e dove tutto lo staff della Nuova Virtus Crema si augura ottenga un ottimo risultato.