03-05-2017 ore 16:08 | Sport - Sport acquatici
di Francesco Ferri

Promozione. Lo Sporting Lodi si impone e frena la corsa della Pallanuoto Crema

Si interrompe a Lodi la lunga scia di risultati positivi per la Pallanuoto Crema. Lo Sporting Lodi si è imposto sugli ospiti con un risultato finale di 8 a 5. In un match molto sentito, i cremaschi hanno dimostrato carattere e determinazione. Assenti  Alessandro Vigentini e MacDonald. In panchina i giovani Rocco, Alberto Vigentini e Murtas.

 

La partita

Il primo tempo ha visto i padroni di casa imporsi nella propria vasca e gli ospiti in fase di adattamento. Dopo soli 3 minuti il risultato è di 3 reti a 0. Arienta dal perimetro non perdona e accorcia le distanze, prima che Grassi con una splendida palomba da grande distanza porti il risultato sul 4 a 1. Nel secondo tempo il Crema si dimostra solido in difesa, concedendo ben tre superiorità numeriche ma non subendo reti.  Carpanzano sorprende capitan Pini e porta il risultato sul 5 a 1. Al cambio campo l’atteggiamento è quello giusto, mentre al quarto tempo la stanchezza inizia a farsi sentire e la lucidità a mancare. Il parziale finisce con un risultato di 2 a 0 per i padroni di casa, che conquistano il primato in classifica con 3 lunghezze di vantaggio sul Crema.

 

SPORTING LODI - ASD PALLANUOTO CREMA: 8 - 5

Sporting Lodi: Ruggeri, Vanelli, Grassi (1), Carpanzano S., Marchi, Carpanzano A. (1), Rossi, Galbignani (3), Vigotti (1), Zecca, Massari L., Roveda (2), Massari F., Allenatore Miscioscia. Superiorità numeriche 3/9. Pallanuoto Crema: Pini, Arienta (2), Marazzi (2), Rocco, Marchesi, Vigentini, Vassura, Bianchi, Zucchelli, Giancristofaro, Murtas, Radaelli, Bocca (1), Allenatore Marchesi, Parietti. Superiorità numeriche 4/7.