03-05-2015 ore 01:27 | Sport - Ginnastica
di Ramon Lombardi

Gerenzano. Il Team Serio Us Acli sfiora la qualificazione agli italiani, prossimo impegno i regionali della GpT 3° livello

Due giorni di prove regionali del sincrogym per le giovani ginnaste del Team Serio Us Acli a Gerenzano, vicino Varese. Nella prima giornata si sono svolte le prove senza attrezzi che hanno visto in pedana la formazione di prima fascia composta da Giulia Fasoli, Giulia Lamera, Silvia GirolettiValentina Fasson, Giulia Manuli, Giada Sonzogni e la formazione di terza fascia composta da Gloria Ogliari, Isabella Pellegrini, Serena Gargioni, Beatrice Soldati. Entrambe le squadre hanno ben figurato anche se è mancata di un soffio la qualificazione per i campionati nazionali.

 

Perdita di attrezzo
Nella seconda sono svolte le prove con attrezzi. In pedana per la seconda fascia Eden CicolinGiulia Giordano, Irene Parati, Giulia Piloni, Morena Scacchi; per la terza fascia invece in pedana la formazione composta da Rachele Bergamaschi, Ambra Bianchessi, Alice Marangi, Debora Mostosi, Erica Pirondi, Anna Visentin. Per entrambe le squadre fatale è stata una perdita di attrezzo che non ha permesso di ottenere la qualificazione immediata per il campionato italiano di Pesaro. Prossimo impegno agonistico domenica 3 maggio a Canegrate con la finale regionale della GpT terzo livello.

 La redazione consiglia:

sport - Ginnastica
Finale regionale del campionato individuale all'insegna del Team Serio Us Acli. A Gazzada Schianno, vicino a Varese, le giovani ginnaste cremasche si sono distinte con buoni risultati,...