03-02-2018 ore 19:50 | Sport - Calcio
di Tiziano Guerini

Serie D. Un buon Crema superato solo su calcio piazzato. Al Voltini passa la Pro Patria

Il Crema esce a testa alta dal Voltini sconfitto di misura dalla Pro Patria. Non sono queste le partite che il Crema deve per forza vincere, però dispiace perdere i tre punti senza demerito, anzi dopo aver giocato praticamente alla pari contro la squadra prima in classifica. Ancora una volta è stato un calcio piazzato, un calcio d'angolo, a punire la difesa nerobianca per il resto sempre attenta: un colpo di testa fulmineo sotto misura di Gucci al 14° del secondo tempo. In più l'arbitro non sempre è parso equanime nei suoi giudizi. Certo la Pro Patria, dal canto suo è una signora squadra: nel primo tempo nonostante il gioco attento e grintoso dei nerobianchi, ha costruito due o tre palle goal mettendo in luce un attento Marenco. Dopo essere andati in vantaggio i bustocchi hanno resistito con ordine e con mestiere alla reazione del Crema, mancando anche il raddoppio al novantesimo con il solito Gucci.

Squadra più motivata e determinate
Il presidente Enrico Zucchi a fine partita nell'incontro con i giornalisti riprende il tema delle dimissioni in settimana di mister Lucchetti: "il suo è stato un atto di responsabilità e generosità verso la Società e la squadra, e ora la nuova condizione tecnica della squadra,  affidata a Giacomo Ferri (nell’immagine a lato) e Filippo Giuliani, non sarà necessariamente un incarico a breve". Sulla squadra si dice soddisfatto della reazione positiva dei giocatori: "la squadra è stata più determinata e ha mostrato più carattere, cosa che mi dà fiducia per le prossime partite. A partire da mercoledì 7 febbraio contro la Grumellese per la partita di Coppa Italia, un torneo a cui tengo molto". L'allenatore della Pro Patria Ivan Javorcic elogia la sua squadra: "quella contro il Crema era una partita molto delicata per noi, dopo la nostra pausa di campionato che ci è costata il primo posto in classifica e con l' assenza importante del nostro capocannoniere Santana; per questo aver vinto contro il Crema, che sapevamo particolarmente motivato, è per la mia squadra un grande merito”.

Oggi al cinema