02-07-2017 ore 12:14 | Sport - Motori
di Federico Feola

Milano-Taranto, stanotte la tappa a Crema. In piazza Garibaldi oltre 200 moto d'epoca

È previsto stanotte, poco prima delle 2, l’arrivo a Crema dei centauri della Milano-Taranto 2017. Sarà la prima sosta dopo la partenza che, come da tradizione, sarà a mezzanotte dall’Idroscalo di Milano. La sosta a Crema della Milano-Taranto, maratona per moto d’epoca giunta alla 31ª edizione, sarà in Piazza Garibaldi, patrocinata dal Comune e organizzata e curata dai Moto club di Crema e Chieve.

I partecipanti cremaschi
Sono ben 208 i partecipanti, provenienti da 14 nazioni. Tra questi 7 sono gli iscritti del club di Crema: Luciano Carratta e Filippo Lunghi, in sella entrambi ad una Gilera 150 sport del 1953, Romolo Cappelli – per lui sarà la 14ª partecipazione – con un Gilera 150 sport del 1955, Adriano Assandri con una Gilera Nettuno 250 del 1948, Marco Fiorini in sella ad un'Aermacchi 250 Ala blu Gt del '70, Francesco Fiorini con un'Aermacchi Tv 350 Gt del 1972 e Gian Luigi Saerri con una Honda Cb400F del 1975.

La manifestazione
In sette giorni affrontano un percorso di più di 1.700 chilometri, con 28 fermate che interessano sette regioni: oltre alla Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Molise, Basilicata e Puglia. La prima giornata, dopo la tappa a Crema, prevede fermate a Vigolo Marchese, Passo Santa Donna, Filattiera e Castelnuovo di Garfagnana, per arrivare a Pisa poco prima di mezzogiorno di lunedì.