01-08-2016 ore 18:27 | Sport - Ciclismo
di Federico Feola

Oltre 120 miniciclisti al trofeo Marimar di Ripalta Cremasca. Sc Romanese migliore squadra sulle 22 partecipanti

Nuova tappa del ciclismo giovanile nel cremasco. Domenica mattina si è svolta, a Ripalta Cremasca, nel circuito ad anello di quasi un chilometro la sedicesima edizione del trofeo Marimar, organizzato dalla Uc Cremasca. Oltre 120 i miniciclisti, in rappresentanza di 22 squadre provenienti da diverse province della Lombardia, hanno partecipato davanti al pubblico delle grandi occasioni, distribuito lungo il percorso. La Sc Romanese si è aggiudicato il primo posto come migliore squadra.

 

I risultati
Nella categoria G1 trionfo Viola Invernizzi (Team Serio) che ha battuto i maschietti Emanuele Pozzi (Us Cassina Dé Bracchi) e Umberto Vaselli (Cc Cremonese 1891). Nella G2 ha vinto Christian Gamba (Sc Romanese) precedendo nell'ordine Mattia Caloni (Sc Carugatese) e Simone Invernizzi (Team Serio). In G3 dominio della Gs Corbellini che ha piazzato al primo posto il solito Federico Ogliari e al terzo Simone Fusarbassini, secondo classificato Stefano Ganini (Uc Cremasca). Nella G4 vittoria per Gabriele Durelli (Sc Romanese) seguito da Alessandro Arosio (Sc Mobili Lissone) e Nicolò Moriggia (Imbalplast Soncino). Il compagno di squadra di quest'ultimo, Mirko Coloberti, si è aggiudicato la G5 precedendo Matteo Cattivelli (Polisportiva Madignanese) e Daniel Vitale (Team Alba Orobia). Infine, nella G6, Gabriel Pedro Ronchi (Vc Sovico) si aggiudicato la prima piazza, seguito da Nicholas Botti (Polisportiva Madignanese) e Manuel Mosconi (Imbalplast Soncino).