01-04-2017 ore 14:27 | Sport - Pallavolo
di Federico Feola

Abo, stasera il derby con l'Esperia. Le offanenghesi in corsa per i play off

Stasera, alle ore 21, derby per l’Abo Offanengo. La sfida provinciale di sabato a Cremona contro l’Esperia ha un duplice sapore, con i tre punti in palio che saranno importanti soprattutto per le cremasche, quarte nel girone B di B2 femminile e in piena lotta per un posto al sole, mentre le cremonesi sono destinate a salutare la categoria. L’Abo si presenterà all’appuntamento forte di un tris di vittorie consecutive, l’ultima, la più preziosa in termini di caratura, ottenuta sette giorni prima al PalaCoim contro la Normac Avb Genova (3-0). Quando al termine mancano cinque giornate, Offanengo è chiamata a rimontare tre lunghezze dal terzo posto.

Concentrazione fondamentale
“Non mi interessa – spiega coach Nibbio – il discorso derby, ma vincere la gara per arrivare al successivo scontro diretto contro Gorla con un altro successo in cascina. Impegno-trappola in arrivo? Le buone squadre si vedono in questo tipo di prestazioni, perché è facile avere motivazioni negli scontri diretti. A mio avviso, la concentrazione sarà fondamentale. Sabato scorso, al di là dei tre punti, contro la Normac l’Abo ha dimostrato di essere viva, di essersi ripresa e di aver dato una risposta a livello caratteriale, non disunendosi nei momenti di difficoltà. Dagli errori si impara, gli insegnamenti sono questi e spero che il percorso dia frutti alla fine. Sotto il profilo del gioco, la squadra deve crescere ancora”.

Le avversarie
L’Esperia Cremona occupa il penultimo posto con sei punti, due in più della Cenerentola Bracco Pro Patria Milano, ed è destinata a salutare la B2. Ad allenare le gialloblù cremonesi è il tecnico Mauro Finali, nella scorsa stagione alla guida del Branchi Castelleone che ha sfiorato la promozione dalla C alla B2 e la vittoria in Coppa Lombardia. In quel roster, anche la laterale Giorgia Rancati, ora in forza all’Abo. A dirigere l’incontro saranno il primo arbitro Alessandro Dicerto e il secondo arbitro Raffaele Donato.

La classifica
Cosmel Gorla 49, Brembo Volley Team, Picco Lecco 47, Abo Offanengo, Caseificio Paleni Casazza 44, Conad Alsenese 41, Normac Avb Genova 39, Pavidea Ardavolley 38, Sanda Brugherio 23, Tomolpack Marudo, Serteco Volley School Genova 21, Foppapedretti Bergamo 17, Esperia Cremona 6, Bracco Pro Patria Milano 4.