26-11-2015 ore 15:36 | Spettacoli - Danza
di Angelo Tagliani

Casale Cremasco, Mai più calpestate. Grandi applausi per lo spettacolo contro la violenza. Premiata Marcella Maffè

È andato oltre le più rosee aspettative, presso il teatro dell’oratorio di Casale Cremasco, lo spettacolo Mai più calpestate ideato e realizzato da Denny Lodi e dalle ballerine dell’Accademia di danza. Nella sala strapiena, il pubblico ha applaudito calorosamente i vari passaggi, “un’occasione per celebrare la giornata per l’eliminazione della violenza contro le donne e per riflettere sul femminicidio attraverso le danze delle ballerine, le immagini, la musica e le letture”. Soddisfatto il sindaco Antonio Grassi, che si è complimentato pubblicamente per l'organizzazione e lo sforzo profuso dalla Consulta in tutte le iniziative sinora svolte.

 

Donna dell'anno

Al termine dello spettacolo sono state presentate le iniziative della Consulta per le pari opportunità, in particolare l’appuntamento del mercoledì sera presso la nuova sede nella piazza del palazzo comunale. Infine è stata premiata la donna dell’anno 2015, Marcella Maffè, da tutti riconosciuta per il suo valore sociale. Come ha spiegato Tiziana Marchesi, vice presidente Consulta pari opportunità, “proprio quando abbiamo l’impressione di avere la certezza che il “mondo è cattivo” dobbiamo ricordarci che ogni giorno vi sono delle Marcelle che portano in modo gratuito e disinteressato un sollievo pratico ed emotivo a chi si trova in difficoltà e con loro alla comunità tutta”. All'attivo ha “40 anni di lavoro infermieristico, in pensione da 4 ma già da diverso tempo opera sul territorio aiutando tutti coloro che hanno bisogno della sua professionalità per un'iniezione, una medicazione, un consiglio, ma anche solo di un supporto o di un passaggio per una visita medica”.