24-07-2015 ore 13:47 | Spettacoli - Musica
di Paola Adenti

Verolanuova. Un’estate di concerti al Parco Nocivelli. Jazz, blues, rock&soul sul palco del Bar Alparco

È un’estate ricchissima di eventi quella in corso al Bar Alparco, sito all’interno della suggestiva cornice del Parco Nocivelli di Verolanuova, in provincia di Brescia. L’Associazione E20 Alparco, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune, propone eventi e serate a tema lungo tutto il corso dell’anno con una particolare attenzione alla musica di qualità da offrire al pubblico delle serate estive. Elena Panzera, presidente dell’Associazione e gestore del locale, è un vulcano inarrestabile di idee e, coadiuvata dal suo giovane staff, ha organizzato per l’estate 2015 anche una seguitissima rassegna denominata Jazz in the Park.

 

Un giardino in rete

Il Parco Botanico Comunale “Angelo e Lina Nocivelli” la scorsa primavera è entrato a far parte di Grandi Giardini Italiani, la rete nazionale che mette in contatto tra loro e in risalto attraverso percorsi turistici oltre 120 parchi e giardini situati in Italia, Città del Vaticano e Svizzera (Canton Ticino). Un ingresso prestigioso per Verolanuova che da 10 anni è beneficiaria di uno spazio verde straordinario, finalmente riconosciuto dall’organizzazione di settore più importante ed autorevole d’Italia. Un traguardo sia per il paese che per il Parco, inaugurato il 19 giugno 2005 dopo circa 5 anni di lavori di bonifica, sistemazione degli argini, modellazione del terreno, piantumazione e costruzione. L’obiettivo è stato raggiunto grazie all’unione di intenti nata tra l’Amministrazione Comunale, l’Associazione Amici del Bar Alparco e la famiglia Nocivelli per far conoscere e mettere in risalto le potenzialità di un luogo incantevole e tutto da vivere.

 

Sound USA

Lo scorso lungo fine settimana la programmazione ha strizzato l’occhio al sound degli States con appuntamenti jazz, rock e blues. Un venerdì con la cantante italo-giamaicana di formazione americana, Francess, che unisce armonicamente blues&soul, e un sabato con Miles Simmons. La serata evento per il territorio bresciano, ha visto salire sul palco del Parco il cantante arrivato direttamente dagli Stati Uniti insieme al gruppo Downbeat Trio. Tra gli special guest della lunga notte in musica anche Gianni Cazzola, unico batterista italiano ad aver suonato con il grande Miles Davis. Rock blues la domenica con Cek Deluxe mentre lunedì 20 luglio l’attenzione del pubblico era tutta per il grande chitarrista piemontese Simone Boffa con il suo Live Project. La stagione continua con un respiro jazz europeo insieme alla voce di Ronnie Jones, il 24 luglio, il trio Gibellini – Farrington – Negri, il giorno successivo. Si passerà, domenica 26 luglio, al crime-funk e al cantautorato con la Daniele Gozzetti band. Seguirà un agosto ricco di nuovi eventi e concerti ancora in via di definizione.

 

Alan Farrington

Ospite al Parco ed attivo in più formazioni che spaziano tra vari generi musicali, un grande musicista, volto noto anche al pubblico cremasco: Alan Farrington. Si esibì in vari locali negli anni ’90, come il Ritmia, lo Zanzibar, principalmente in trio con Charlie Cinelli e Cesare Valbusa, i Charlie & the Cats. A quelli seguirono anni intensi di musica, studi, soggiorni negli States, concerti, insegnamento e un riavvicinamento al jazz, il sound della sua infanzia trascorsa a Roma accanto al padre inglese. Voce graffiante e presenza istrionica, è salito sul palco a Verolanuova in veste di chitarrista e percussionista nella formazione di Simone Boffa alla chitarra e voce, Roberto Gherlone al basso e chitarra, Marco Cremaschini, alle tastiere e Arki Buelli alla batteria. Moltissimi i progetti ai quali collabora. E’ reduce dalla presentazione del suo quarto CD, in Puglia, con pezzi esclusivamente suoi e ha aperto in maggio i concerti in Italia, a Roma e a Padova, di Robben Ford, musicista definito dalla critica “tecnicamente inarrivabile, creativo, vivacissimo, sempre pronto a cambiare suono, atmosfera, a trovare nuova ispirazione”. Stesso sorriso, stessa verve e voglia di musica e di palco, Farrington sarà di nuovo ospite del Nocivelli il prossimo 25 luglio e in settembre in data da definirsi. “Sono sempre pronto a viaggi, nuove sfide, sale di incisione, a vecchie e nuove collaborazioni. Musica forever”.