24-06-2015 ore 13:33 | Spettacoli - Danza
di Ilaria Bosi

Crema. L’arte incontra il Jazz: doppio appuntamento al Sant’Agostino con Paola Maestroni e Valentina Gramazio

Doppio appuntamento culturale con la creatività al femminile nell’ambito della prima edizione del Crema Jazz Art Festival. Giovedì 2 luglio ai chiostri di Sant’Agostino alle ore 18 vernissage di Per Inciso e altri fogli, mostra personale dell’incisore Paola Maestroni, realizzatrice di alcune acqueforti dedicate a Per Inciso, il nuovo album della vocalist Valentina Gramazio.

 

Incontro col pubblico

Nel corso dell’incontro le due artiste interagiranno con il pubblico e racconteranno di una ventennale amicizia e la genesi di questo particolare progetto che ha messo a fattore comune talento e passione, impegno e determinazione e che ha trasformato il jazz come arte dell’incontro in note e immagini. I fogli verranno esposti, insieme ad altre opere di Paola Maestroni, nella sala Agello del Museo civico di Crema e del Cremasco. La mostra resterà aperta al pubblico fino al 25 luglio.

 

Serata musicale

In serata, a partire dalle ore 21.30 con ingresso libero, sempre nei chiostri, è in programma il concerto di Valentina Gramazio, in quartetto con Giovanni Mazzarino al pianoforte, autore degli arrangiamenti dell’album Per Inciso, e direttore artistico del Crema Jazz Art Festival, Alex Orciari al contrabbasso e Roberto Paglieri alla batteria.

 

Il Crema Jazz Art Festival

Dal 1 al 5 luglio la manifestazione vedrà la partecipazione di giovani talenti del jazz e di grandissimi musicisti, tra cui i fratelli Giovanni e Matteo Cutello, freschi vincitori del Premio Internazionale Massimo Urbani, Fabio Concato, Enrico Intra e lo stesso Giovanni Mazzarino. In programma anche mostre d’arte, Masterclass, spazi speciali dedicati al canto come l’Open Space for Singers, e conferenze per la divulgazione della storia e della cultura jazzistica. Tutti i dettagli sul programma sul sito Crema Jazz Art Festival.

 La redazione consiglia:

cultura - Crema
“Formidabile strumento di dialogo interculturale, di unificazione e di coesistenza pacifica” e come definito dall’Unesco, “patrimonio dell’umanità”. Non...