13-11-2017 ore 21:10 | Spettacoli - Musica
di Diego Meis

Festival lirico. Madama Butterfly inaugura la quarta edizione, posti esauriti e applausi

Posti esauriti e successo conclamato per la Madama butterfly che domenica 12 novembre ha inaugurato la quarta edizione del festival lirico organizzato dal Circolo delle muse. L’opera novecentesca di Giacomo Puccini ha lasciato senza fiato il pubblico riunito in sala Pietro da Cemmo, per l’occasione trasformata in un angolo d’oriente. L’atmosfera creata dalla scenografia essenziale giocata su luci e ombre ha immerso gli spettatori nel magico mondo della geisha giapponese, interpretata dal soprano Ahn Sun Young, già acclamata Mimì nella Bohème del 2014.

 

Giovani cantanti alla ribalta

Ottima performance per la compagnia guidata da Fabrizio Tallacchini e accompagnata al pianoforte da Enrico Tansini e Alessandro Carelli, che vede il ritorno di Denys Pivnitskyi e del giovane mezzosoprano cremasco Eleonora Filipponi (intensa Charlotte nel Werther della scorsa stagione) accompagnati da Michele Perrella, Emil Abdulaiev, Tommaso Lazzarini, Ken Watanabe, Giulia Gazzola. Soddisfatto il presidente del circolo Giordano Formenti: "Vedere la sala da Cemmo al completo è per noi la riconferma che l’opera invernale ha il suo fascino e cattura l’interesse del pubblico. Siamo orgogliosi di aver dato ancora una volta la possibilità a giovani cantanti di mettersi alla prova, tra i nostri artisti si crea davvero una bellissima chimica che permette di lavorare, impegnarsi e divertirsi”.