12-10-2017 ore 12:43 | Spettacoli - Musica
di Stefano Zaninelli

Crema. Scuola Monteverdi, Sweet autumn: la musica inaugura un nuovo anno di corsi

Un concerto per inaugurare al meglio il nuovo anno scolastico: si terrà alla chiesa di san Bartolomeo venerdì 20 ottobre alle ore 21 Sweet autumn, l’iniziativa della scuola di musica Claudio Monteverdi di Crema. Protagonisti della serata saranno l’orchestra Coro di voci bianche e l’ensemble femminile Sweet suit, le formazioni di musica d’insieme dell’istituto, “veri fiori all’occhiello della scuola sin dalla sua nascita”, ha commentato la presidente Maria Teresa Bonizzi.

 

La musica e la relazione

La filosofia della Scuola Monteverdi è “far cantare e suonare gli alunni insieme fin da piccoli. La musica è un linguaggio privilegiato – ha aggiunto Bonizzi – implica relazione e ascolto reciproco. Suonare in gruppo è più difficile che individualmente, perché bisogna prestare attenzione agli altri”. Le iscrizioni ai corsi rimarranno aperte per tutto l’anno (sul sito internet l’offerta completa). Mentre partono le lezioni nelle scuole primarie e dell’infanzia, è prevista il 21 ottobre alla biblioteca di Spino d’Adda una giornata di presentazione delle attività.

 

I prossimi appuntamenti

Le varie formazioni dell’istituto musicale hanno già ripreso l’attività. Il calendario è già fitto d’impegni: dopo il concerto Sweet autumn, il 16 dicembre le formazioni corali si esibiranno presso la parrocchia di Bagnolo Cremasco, mentre il 22 dicembre la chiesa di San Bartolomeo a Crema ospiterà i tradizionali Auguri in musica. “Nella nostra società è necessario avere adulti significativi – ha commentato l’assessore Michele Gennuso – che accompagnino i giovani con passione. La musica è uno strumento molto efficace, specialmente per stare insieme”.