08-01-2017 ore 15:52 | Spettacoli - Teatro
di Tiziano Guerini

Teatro Nero di Praga al san Domenico. Antologia, sperimentazione e creatività

Lo spettacolo del Teatro Nero di Praga, approdato al teatro San Domenico sabato 7 gennaio, è fra quelli che da anni percorrono in tournée tutto il mondo, da quando il suo fondatore Jiri Srnec lo immaginò negli anni Sessanta. Ora con la collaborazione del Centro culturale Ceco di Milano, è arrivato al teatro di Crema con lo spettacolo Antologia, una retrospettiva con le scene di maggior successo che il pubblico ha dimostrato di gradire con applausi a scena aperta. Un modo originale e allusivo per incominciare bene il nuovo anno. Musica, colori, danza, trucchi, mimica: l'assenza di parole ha accentuato il carattere di internazionalità dello spettacolo. Teatro di illusione, di fantasia, di magia.

 

Successo internazionale

Spettacolo per alcuni aspetti eccezionale, nel suo genere: la perfetta dimostrazione di come la luce abbia bisogno del buio e il colore del nero. Tante piéces brevi che catturano l'attenzione e non ti lasciano il tempo di perderla. Pubblico anche di giovanissimi come è giusto che sia, data l'ora pomeridiana e la tipologia di spettacolo. Antologia è molto di più che uno spettacolo divertente: è storia viva di sperimentazione e di creatività; è scoperta tecnica ad ultravioletti; è storia e politica come "quando durante l'occupazione comunista della Cecoslovacchia la gente utilizzava e lanciava messaggi col Teatro Nero per protestare contro il governo". È la forza del teatro che si manifesta in mille modi diversi.