05-04-2017 ore 14:00 | Spettacoli - Musica
di Francesco Ferri

Circolo delle Muse. Con un cast giovane il dramma Werther conquista i cremaschi

Con la prima del dramma lirico Werther di Jules Massenet è iniziata, sabato 1 aprile, la terza edizione del Festival lirico organizzato dal Circolo delle Muse e condotto da Giordano Formenti. Numerosi applausi hanno accompagnato tutti i quattro atti dell’opera, con alcuni momenti di entusiasmo palpabile da parte del pubblico che non è riuscito a trattenere battiti di mani a scena aperta.

 

Cast giovane

“Una sfida importante per i ragazzi e per il Circolo delle Muse. Il pubblico cremasco – commenta Giordano Formenti –  risponde al fascino dell’opera, la gente si lascia educare e vale la pena seminare la buona musica per raccogliere, con un po’ di pazienza, i frutti di un amore per l’arte a tutto tondo. La messa in scena dell’opera ha coinvolto anche molti giovani e giovanissimi: il Coro Mèlos di Montodine diretto da Luca Tommaseo, i costumi curati da Serena Rizzo e la gestione del palcoscenico affidata a Ginevra Formenti. Le bellissime voci di Costantinos Latsos, nei panni di Werther, ed Eleonora Filipponi, che ha impersonato Charlotte, si sono fuse in duetti molto intensi, in un crescendo di sentimenti e di emozioni. Alle loro esibizioni si sono aggiunte quelle di Medea De Anna, Luca Vianello, Emanuele Dominoni e Claudio Grasso”.