30-08-2016 ore 19:48 | Rubriche - Animali
di Ramona Tagliani

Bau, bau, si sfila. Randagi si diventa il 4 settembre ad Ombrianello

Dopo la prima, riuscita sfilata dello scorso 24 luglio, è già iniziato il conto alla rovescia per il secondo appuntamento amatoriale per cani e proprietari organizzato dall’associazione Randagi si diventa onlus. L’appuntamento, aperto a tutte le razze, taglia ed età, si svolgerà domenica 4 settembre presso il podere di Ombrianello a partire dalle ore 15, con attività ludiche per il cane, con la presenza di istruttori dell’associazione La vita a 6 zampe asd; le iscrizioni verranno accolte a partire dalle ore 15.30, mentre la sfilata – categorie cuccioli 3-6 mesi, small medium e large - inizierà alle 16.30. Alle 18.30 le premiazioni, con particolare attenzione per “i cani giudicati più simpatici in ciascuna categoria” ed una serie di premi speciali per alcune divertenti caratteristiche: “cariatide, tutt’orecchie, pelosone, mini-minimo, coscialunga, ciccione”.

 

Le finalità

Come spiega Alvaro Dellera, presidente dell’associazione, “le finalità come sempre sono quelle di avvicinare più persone possibili ad aver cura dei propri animali, scongiurare l’abbandono e invitare ad adottare i cani che sono ospiti presso strutture pubbliche o gestite da associazioni senza fini di lucro. Tutte le offerte raccolte – offerta minima 5 euro - saranno impegnate per le cure ed il mantenimento dei cani a nostro carico”.

 

Valletto alla giuria

Fra tutti i bambini presenti, dai 6 ai 10 anni, verranno sorteggiati tre valletti per la giuria. Alla sfilata saranno ammessi cani che non hanno problemi di relazione; i cani devono essere iscritti all’anagrafe canina e dotati di microchip; si consiglia l’uso della pettorina, non sono ammessi collari a strozzo o semistrozzo, ma solo guinzagli estensibili. Obbligatorio munirsi di sacchetto e raccogliere i bisogni dei propri animali.