27-10-2015 ore 15:15 | Rubriche - Pandino
di Silvia Tozzi

Pandino. Online il sito della Motovia della Gera d'Adda, percorsi tra storia e cultura

È' on line il sito della Motovia della Gera d'Adda, un itinerario mototuristico ideato dal Motoclub Pandino e anno dopo anno in corso di ottimizzazione. Come ha spiegato Marco Lelli, economo del club, "sul sito della Motovia della Gera d’Adda vengono sviluppate opportunità di promozione del nostro territorio, attraverso infiniti percorsi mototuristici che ognuno può costruire da sè in base ai propri desideri ed alle proprie esigenze. I vari percorsi consentono di visitare tutte quelle realtà turistiche, economiche, paesaggistiche che meglio rappresentano il territorio Cremasco".

 

Esperienza

"Sulla scorta dell’esperienza maturata questi anni nell’organizzazione dei motogiri della Gera d’Adda, abbiamo imparato come un percorso turistico possa diventare anche un veicolo fantastico di promozione della propria realtà territoriale, raccogliendo anche le esperienze di altre regioni italiane frequentate, perseguendo la nostra stessa passione. Un percorso che raccoglie nei suoi circa 130 km tutte le proposte di interesse turistico, paesaggistico, economico, insomma il meglio del nostro territorio. Una rete informatica mette in connessione più elementi tra loro, anche la strada vera e propria può connettere tra loro attività e servizi, che nel mototurista possono trovare dei validi clienti. Si consideri che la collocazione geografica del nostro territorio ci fa essere baricentrici rispetto a città di grandi dimensioni (Milano, Bergamo, Brescia, Pavia, Cremona) con bacini motociclistici di dimensioni notevoli".

 

Interessa 107 comuni

La Motovia della Gera d'Adda è la prima nata in Lombardia ed interessa 107 comuni. Ha come punti di riferimento sei centri abitati: Pandino, Crema, Soncino, Castelleone, Pizzighettone e Lodi, e attraversa decine di paesi, borghi e città ricche di storia, cultura e attrattive. Gli itinerari si suddividono poi in due sottogruppi, castelli e fede. Vi è anche acqua, in via di realizzazione.