26-11-2014 ore 12:04 | Rubriche - Herbae volant
di Galleria delle erbe

Come proteggere il sistema immunitario. Echinacea, Uncaria e Astragalo le erbe più indicate nel periodo autunnale

Il sistema immunitario è il mediatore del nostro stato di salute, le nostre difese naturali possono avere bisogno di un supporto per svolgere al meglio la loro attività biologica. Questo aiuto è determinante soprattutto in autunno e in inverno, quando il fisico è messo a dura prova dalla stanchezza e dal freddo. Proteggersi è fondamentale, perché non farlo quindi con le piante officinali?

 

Le vie respiratorie

L’Echinacea (Echinacea Angustifolia) preserva le vie respiratorie da infezioni virali sia acute che croniche, mentre l’Astragalo (Astragalus Membranaceus) e l’Uncaria (Uncaria tomentosa) fanno da scudo anche in caso di stati febbrili e dolori alle ossa. La Papaya verde fermentata, supportata dallo zinco ha un’azione antiossidante e preserva le cellule dallo stress ossidativo, ha inoltre la capacità di migliorare l’assorbimento intestinale degli alimenti che assumiamo giornalmente.

 

L’inibizione di virus e batteri

Altra materia prima antibatterica e antimicrobica è la più nota Propoli, che ha la caratteristica di inibire batteri e virus che possono diffondersi e contagiarci. È utilissima anche per infiammazioni del cavo orale: mal di gola, afte e herpes labiale. In sinergia con il Salice Bianco (Salix Alba) e l’Acerola (vitamina C), aiuta sia le prime vie respiratorie che in stati influenzali più gravi.

 

Olii e semi di pompelmo

Non possiamo poi tralasciare un’altra meraviglia della natura: l’estratto di semi di pompelmo, antibiotico ad ampio spettro, attivo anche per virus e funghi gastro intestinali e indispensabile quando le problematiche divengono recidivanti. Ultimi ma non meno importanti, possono essere anche gli olii essenziali da diffondere nell’ambiente per purificare l’aria e aiutare la respirazione, eucalipto, timo bianco, pino mugo e silvestre, tea tree, lavanda e limone, possono rendono la nostra casa un ambiente salubre.

Oggi al cinema