25-05-2017 ore 12:42 | Rubriche - Medicina e salute
di Andrea Baruffi

Crema. Dall’Anmil 1.100 euro per la ricerca sulla distrofia muscolare di Duchenne

“La vostra sensibilità offre una speranza ai bambini affetti da distrofia muscolare di Duchenne”. Con grande soddisfazione Riccardo Sanna dell’associazione Parent project onlus ha ringraziato l’Anmil, l’Associazione nazionale fra lavoratori mutilati ed invalidi, per la donazione di 1.100 euro. I fondi sono stati raccolti durante la giornata regionale svolta a Crema lo scorso 26 marzo.

 

Distrofia di Duchenne

“La distrofia di Duchenne – ha spiegato Sanna – è una malattia neuromuscolare degenerativa invalidante dell’infanzia. Le aspettative di vita variano dai 20 ai 25 anni. L’importo donato sarà destinato alla sperimentazione per l’utilizzo delle cellule di Sertoli nella cura della distrofia di Duchenne. Il progetto di ricerca è coordinato dal professor Guglielmo Sorci dell’università di Perugia”. Il presidente dell’Anmil provinciale Mario Andrini ha auspicato che “la sperimentazione e la medicina possano dare risposte e porre rimedio a questa malattia”.

 La redazione consiglia:

cronaca - Crema
I numeri della Lombardia sono impressionanti: 116.049 gli infortuni denunciati, 120 gli infortuni mortali e 3903 le malattie professionali. Solo nel 2016. Rispetto all'anno precedente non cambia...