24-10-2017 ore 21:09 | Rubriche - Comunicazioni ai cittadini
di Stefano Zaninelli

Italia. Torna l’ora solare: sabato 28 ottobre lancette indietro di un’ora. Giornate più brevi

Un’ora in più per dormire, per fare festa o chissà cos’altro. Tra sabato 28 e domenica 29 ottobre la lancetta delle ore compirà un salto in senso antiorario. Scoccate le ore 3, l’orario tornerà indietro sulle ore 2 “regalando” 60 minuti, per effetto dell’adozione della cosiddetta ora solare. Sugli smartphone sui principali dispositivi digitali non ci sarà bisogno di spostare alcunché: l’aggiornamento avverrà in automatico; al contrario, sarà bene ricordarsi di reimpostare gli orologi tradizionali, le sveglie analogiche e le graziose pendole che affollano le case dei nonni e degli zii.

 

L’introduzione e la stabilità

L’orario solare coincide con il periodo più freddo dell’anno. Durante l’autunno e l’inverno si ha la percezione che “le giornate si accorcino”. È l’effetto del cambio di orario, che tornando indietro di 60 minuti “anticipa” il tramonto. All’opposto, l’orario solare è stato introdotto per sfruttare in maniera più efficiente le ore di sole della giornata estiva. Solo nel 2010 l’Italia ha fatto definitivamente chiarezza su quando e come spostare le lancette: recependo la direttiva europea ha stabilito che l’adozione dell’ora legale e di quella solare avviene ogni anno rispettivamente alle ore 2 dell’ultima domenica di marzo e alle ore 3 dell’ultima domenica di ottobre.