24-06-2016 ore 13:25 | Rubriche - Pubblicità
di Giuseppe Colombi

The Floating Piers, workshop ad Iseo con il fotografo Marco Comendulli

Ormai giornali e televisioni hanno ampiamente pubblicizzato l’opera architettonica creata sul lago di Iseo dall’ artista americano di origine bulgara, Christo. L’artista ha ideato questo progetto nel 1970 e solo ora è riuscito a “donare” l’opera. E’ la terza realizzazione da lui effettuata in Italia e sicuramente fra le più originali. La sua installazione “The Floating Piers” (il molo galleggiante) è visitabile fino al 3 luglio; presenta una passerella di tre chilometri sul lago d’Iseo, 

 

Il workshop
L’installazione offre un ottimo spunto per un workshop su due tipologie di fotografie: la street (molto originale) con le persone appunto intente a camminare su questa “insolita” passeggiata e landscape, con delle foto della opera viste dall’alto. Questi saranno dunque i due temi affrontati.Il fatto che sia una realizzazione architettonica temporanea rende il paesaggio del lago visto dall’alto molto insolito e sicuramente le fotografie che verranno realizzate uniche e irripetibili. L’originalità della passeggiata prospetta fotografie di “street” molto particolari e caratteristiche. Sicuramente le persone sanno stupite, incuriosite e affascinate durante il loro percorso e questo permetterà di fotografarle in un modo più naturale e rilassato.

Le iscrizioni
Inoltre l’opportunità di recarci con il pullman darà la tranquillità di non preoccuparsi dell’eventuale tempo di viaggio utilizzandolo con una lezione teorica sui due generi di fotografia del workshop. Le iscrizioni termineranno il 28 giugno o al raggiungimento del numero massimo di iscritti. Per chi desidera maggiori informazioni sul programma della giornata e i prezzi può cliccare qui.