22-01-2013 ore 11:20 | Rubriche - Animali
di Ramona Tagliani

Difesa delle specie animali. A Rivolta d'Adda arriva la sezione Una. Primo passo l'apertura dell'Ufficio Diritti degli Animali

Nasce a Rivolta d’Adda una sezione dell’associazione nazionale legata alla difesa delle specie animali Una. L’atto costitutivo è stato firmato nei giorni scorsi. L’associazione si chiama Una Rivolta. I firmatari dell’atto sono: Ivan Tavazzi, Anna Giavaldi, Daniele Cremonesi, Claudio Speziali, Lucia Bertini e Paola Bianchi.

Il progetto
Racconta Tavazzi: “Una ci ha concesso l'utilizzo di nome e marchio di cui saremo affiliati, nei prossimi giorni verranno terminate le procedure di completamento burocratico per la nascita dell'associazione che si rifarà allo statuto nazionale e quello delle associazioni di volontariato, in pratica una Onlus senza finalità di lucro”. Tavazzi ricoprirà il ruolo di presidente per il primo triennio. Il vicepresidente sarà Cremonesi, segretario Speziali e Anna Giavaldi tesoriere. “L'associazione è stata pensata, ideata e fortemente voluta, con la convinzione dell'esigenza di avere sul territorio, una realtà radicata che possa contrastare la società specista in cui viviamo, in particolar modo in un territorio dove anche le tradizioni culturali sono spesso lontane dal rispetto etico e civile degli animali”.

Primo obiettivo
“Al momento della definitiva costituzione dell'associazione, come primo atto, chiederemo all'amministrazione comunale di Rivolta d'Adda, di poter gestire l'UDA (ufficio diritti animali), approvato ma di fatto mai partito”. Per informazioni: 338.4268991.

 Vedi anche