19-06-2017 ore 14:31 | Rubriche - Comunicazioni ai cittadini
di Francesco Ferri

Crema, orti sociali. Riassegnate le aree di via Pandino. La concessione è triennale

La scorsa estate il consigliere Tino Arpini aveva portato all’attenzione del consiglio comunale lo stato in cui versavano gli orti sociali di via Pandino chiedendo “non tanto risposte rassicuranti quanto cambiamenti gestionali più aderenti agli interessi dei cittadini” (qui il dettaglio). Nei giorni scorsi il comune ha riassegnato le aree destinando una superficie di 156 metri quadrati alla Comunità Redancia Po, 372 metri quadrati alla Cooperativa onlus Koala, 356 metri quadrati alla Caritas e 548 metri quadrati a Comunità sociale Cremasca. Le aree vengono concesse in comodato gratuito per 3 anni. Dovranno essere coltivate direttamente dall’assegnatario, che dovrà mantenerle in buono stato e non potrà avvalersi di personale retribuito.

 La redazione consiglia:

politica - Crema
“Non ritiene questa amministrazione di revocare immediatamente le concessioni pro-tempore degli orti sociali utilizzati impropriamente quando non totalmente abbandonati?”. Si tratta di...