15-02-2013 ore 14:47 | Rubriche - Animali
di Elena Ziglioli e Paola Tassiero,

Un nuovo arrivo felino in famiglia. Le possibilità da valutare se avete preso la decisione di portare un gatto nella vostra vita

Un nuovo arrivo felino in famiglia. Ci sono diverse possibilità da valutare se avete preso la decisione di portare un gatto nella vostra vita.

Gattino o gatto adulto?
Un gattino è la scelta ideale se avete già un gatto in casa: i gatti adulti accettano i cuccioli con più facilità perché non li sentono come una minaccia. I gattini sono sempre piacevoli da avere intorno, ma possono essere difficili da gestire perché, in generale, si comportano come piccoli teppisti. Probabilmente non sono la scelta ideale per chi è fuori casa tutto il giorno: hanno infatti bisogno di mangiare poco e spesso e di molta compagnia quando sono ancora piccoli. Se lavorate, ma volete comunque un gattino, si consiglia di prenderne due in modo che si tengano compagnia. Se decidete di optare per un gatto adulto, i vantaggi sono molti: hanno già passato la fase dell’arrampicarsi sulle tende,cacciare e azzuffarsi con altri gatti, di solito sono più in sintonia con le persone e amano essere coccolati.

Gatto di razza o micio domestico?
La scelta è personale, ma bisogna tener conto che ci sono molti gatti comuni a pelo corto e a pelo lungo senza una casa che sono comunque belli, amorevoli e intelligenti rispetto ai gatti di una qualunque costosa razza.

A pelo lungo o a pelo corto?
I gatti a pelo corto sono meno soggetti alla formazione di palle di pelo nello stomaco e sono in grado di mantenere il loro mantello in condizioni ottimali grazie alle papille abrasive presenti sulla lingua. I gatti a pelo lungo potenzialmente richiedono più cure degli altri, soprattutto quelli di razza come i Persiani, in cui l’assiduità della toelettatura è essenziale perché, saltando anche solo un giorno o due, il pelo svilupperà dei nodi praticamente impossibili da sciogliere senza l’intervento di un toelettatore professionista o del veterinario.

Maschio o femmina?
La personalità individuale del gatto è indipendente dal sesso. Ci sono delle considerazioni pratiche ed economiche da fare quando si pensa di prendere un gattino: la sterilizzazione del maschio è meno costosa e la convalescenza dopo l’intervento è più breve. Una volta castrati, i maschi possono diventare più tranquilli. Anche le femmine superano facilmente l’intervento, praticato di solito alla comparsa del primo calore, all’ètà di sei-sette mesi, senza mostrare di solito evidenti cambiamenti della personalità. Se avete già un gatto potrebbe essere consigliabile prenderne uno con una personalità compatibile (ad esempio non adottate un gattino più spavaldo della media se il vostro gatto di casa è timido e pauroso).

Dove cercare un gatto?
Rifugi per animali, annunci di gattini in regalo su quotidiano locale, bacheche di negozi di animali, bacheca del vostro veterinario. Le gatte di solito sono poliestrali, il che significa che partoriscono i gattini nei mesi più caldi in modo che abbiano maggiori possibilità di sopravvivenza. Se cercherete il vostro il vostro gattino nei mesi estivi avrete probabilmente una maggiore possibilità di scelta.
Oggi al cinema