12-04-2017 ore 18:33 | Rubriche - Comunicazioni ai cittadini
di Francesco Ferri

Crema. Affidato ad Scrp il controllo dei servizi esternalizzati del Comune

Controllo dei servizi esternalizzati. Questo è il compito che il comune di Crema ha affidato ad Scrp, Società cremasca reti e patrimonio. Un banco di prova per la società - in vista dell’approvazione delle modifiche statutarie (qui il dettaglio) - e una sperimentazione che incontra la necessità dell’amministrazione di svolgere una supervisione attenta e costante.

 

I servizi affidati

Quattro, per ora, i servizi interessati: il centro sportivo comunale in via del Fante, il centro natatorio Bellini, la sosta a pagamento e l’illuminazione pubblica e degli impianti semaforici. Scrp avrà un mese di tempo per svolgere il primo monitoraggio. Entro la prima settimana di maggio dovrà essere redatto il report del lavoro svolto. La sperimentazione avviata dall’amministrazione potrà essere estesa a tutte le amministrazioni del territorio.

 

Controllo sistematico

“Da anni – spiega il Sindaco Stefania Bonaldi - il comune esternalizza la gestione di molti servizi”. La società dovrà “prendere in mano i capitolati di gara posti alla base degli affidamenti e le proposte migliorative sulle quali le società affidatarie si sono impegnate per verificare in modo puntuale e analitico che tutti gli adempimenti siano stati messi in atto, secondo le tempistiche prescritte. Per iniziare abbiamo voluto partire proprio dalle ultime esternalizzazioni operate, ma è evidente che l’interesse del nostro comune sia più ampio. Si tratta di un passaggio importante e ormai irrinunciabile: il controllo deve diventare sistematico, strutturato, costante. Non può essere approntato a campione ed in modo saltuario o improvvisato. Naturalmente il nostro auspicio è che questo tipo di attività incontri l’interesse anche di altre amministrazioni, in modo che la società possa effettivamente strutturare una vera unità operativa interna dedicata ai controlli”.