10-07-2017 ore 14:00 | Rubriche - Costume e società
di Gianni Carrolli

Lions club Gerundo. Chiuso l’anno sociale, Amedeo Zaccaria succede ad Ombretta Cè

Durante la serata conclusiva dell’anno sociale del Lions club Crema Gerundo il punto sulle attività svolte negli ultimi 12 mesi ed il tradizionale passaggio di consegne alla presidenza, da Ombretta ad Amedeo Zaccaria. Alla cerimonia hanno preso parte anche il presidente di zona Salvatore Giambruno, i presidenti di club Riccardo Murabito, Anna Fiorentini e Dante Corbani ed Elda Zucchi (Lions club Serenissima) ed Enrico Stellardi del club Pandino Il castello.

 

I service annuali

L’ex presidente Cè ha ricordato i service annuali erogati dal club: il restauro della lunetta di Lanzani Istruzione della Vergine posizionata nella cattedrale di Crema, Poster per la pace, il progetto Sofia e i contributi per il libro parlato e i cani guida per non vedenti. A questi si aggiunge la donazione centinaia di chili di riso e farina alla Caritas grazie alla generosità di Ginetta Lacchinelli, e il contributo di duemila euro inviato alle popolazioni terremotate del Centro Italia raccolto grazie allo spettacolo di beneficenza Giselle.

 

L’apporto dei soci

Ringraziando i soci per la partecipazione e la disponibilità, la presidente ha voluto sottolineare “l’apporto dato da Franca Firmi, Silvana Cattaneo, Alberto Lepre e in particolar modo Alberto Zambelli, sempre presente e oltremodo attento alle esigenze di tutti”. La serata si è conclusa con l’esibizione dei ballerini della scuola di ballo Saborlatino di Treviglio, guidati dal maestro Ermanno Feldi; ospiti speciali, Gorke Ruiz Cardozo e Giada Lepre.