09-10-2012 ore 12:42 | Rubriche - Animali
di Antonio Margheriti

Cremasco. Un bracconiere spara ad un Barbagianni e per salvarlo si attivano i volontari di Ri-Tormo a Vivere, la Polizia Provinciale e la struttura di Cascina Stella

Uno splendido esemplare di barbagianni, specie protetta, è stato rinvenuto ferito nei pressi di cascina Simonettina, a Merlino, lungo la provinciale che da Spino d'Adda porta a Rivolta d'Adda. Pare che qualche delinquente l'abbia utilizzato come bersaglio del tiro a segno.

Il ritrovamento
E’ stato l’ingegner Appiani, volontario dell’associazione di Palazzo Pignano Ri-Tormo a Vivere e proprietario della cascina, ad accorgersi dell'animale ferito, a terra ed in cattive condizioni. L'animale è stato subito soccorso con la massima delicatezza, per evitare danni ulteriori.

Il salvataggio
Appiani ha allertato il responsabile dell’associazione che si occupa di ecologia e della zona del fiume Tormo, oltre alla polizia provinciale. Alloggiato in un cartone imbottito, grazie alla collaborazione dell'agente istruttore della polizia provinciale Gianluigi Bertesago, esperto di rapaci, il barbagianni è stato trasportato a Cascina Stella, dove riceverà tutte le cure necessarie per rimettersi in forze e tornare in libertà.