09-02-2017 ore 09:33 | Rubriche - Comunicazioni ai cittadini
di Francesco Ferri

Solidarietà. Sabato la Giornata del farmaco. In Italia nel 2016 censiti 4,6 milioni di poveri

Sabato 11 febbraio ricorre la diciassettesima giornata di raccolta del farmaco. Recandosi nelle farmacie che aderiscono all’iniziativa sarà possibile acquistare medicinali da banco da donare alle persone bisognose assistite dai 1.600 enti caritativi convenzionati con il banco farmaceutico.

 

Oltre 500 mila persone assistite

“Invito tutti coloro che possono permettersi una spesa di pochi euro ad andare in farmacia e donare col cuore. In Italia – ha spiegato il presidente della fondazione banco farmaceutico onlus Paolo Gradnik - ci sono 4,6 milioni di poveri, 500 mila in più rispetto al 2016. Molti di questi non possono spendere neanche un euro per il ticket, sono privi del medico di base perché fuori da ogni contesto sociale, sono anziani, lavoratori disoccupati, mamme sole e migranti che hanno perso tutto”.

 

Aumenta la richiesta di farmaci

In tre anni la richiesta di farmaci è aumentata del 16%. Durante l’edizione 2016 sono stati raccolti 353.851 farmaci per un controvalore commerciale di circa 2 milioni di euro. Sono andati a beneficio di oltre 557.000 persone. Le difficoltà non riguardano solo i poveri: oltre 12 milioni di italiani e 5 milioni di famiglie hanno dovuto limitare il numero di visite mediche o gli esami di accertamento per ragioni di tipo economico. Questi dati emergono dal rapporto sulla povertà realizzato dal banco farmaceutico in collaborazione con l’osservatorio donazione farmaci.